Atlético Madrid, Simeone: “Non sentiamo pressione, ma solo responsabilità”. Koke: “Abituati a queste partite”

-

Un Clásico è sempre un Clásico, figuriamoci se si tratta di un quarto di finale di Champions League. Dopo lo 0-0 del Vicente Calderón, le attenzioni dell’Europa calcistica si spostano un po’ più a nord di Madrid, al Bernabéu, dove domani si giocherà Real-Atlético.

Intervenuto in conferenza stampa, il tecnico dei colchoneros Diego Pablo Simeone ha provato a caricare l’ambiente e dare un segnale forte ai suoi: “questa non è una sfida personale, dobbiamo goderci queste occasioni perché non capitano spesso. Non sentiamo pressione, ma tanta responsabilità. La pressione è un’altra cosa. All’andata il Real ha giocato come ci aspettavamo. Le loro assenze? Non ci sto pensando, sto pensando a come far loro male, chi giocherà sarà comunque pericoloso. Siamo concentrati sulla nostra preparazione e pensiamo solo a noi stessi”.

In quanto alla formazione, l’unico dubbio riguarda Mario Mandžukić: “ieri si è allenato bene, speriamo di poterlo recuperare. Tutti i ragazzi vorrebbero giocare e non è facile per me scegliere l’undici titolare. Mi sono fatto un’idea su chi far scendere in campo, ma la comunicherò prima a loro”.

Assieme al Cholo in sala stampa si è presentato anche il talentuoso centrocampista Koke: “la squadra è abituata a giocare questo tipo di partite. Abbiamo fatto bene contro il Real nelle ultime sette partite, speriamo di riuscirci anche domani. Per vincere dovremo segnare, abbiamo preparato la partita al meglio. Dobbiamo fare il nostro lavoro: vincere e conquistare la semifinale”.

Francesco Cucinotta
Francesco Cucinotta
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. Laureato in Comunicazione con una tesi sulla lingua del calcio e pubblicista dal 2010. Per anni inviato al seguito del Cagliari Calcio per Radio Sintony.

Quella volta che il Lugano sbancò San Siro, facendo lo sgambetto...

In assenza di calcio giocato, con lo stadio di Lugano (e non solo deserto), vale la pena di rispolverare qualche ricordo, anche di carattere...
error: Content is protected !!