Champions League – Spettacolo blaugrana al Camp Nou: 2-0 al Paris Saint-Germain

-

Dopo i tre gol subiti all’andata, il Paris Saint-Germain è chiamato al Camp Nou a un’impresa quasi impossibile davanti alla corazzata del Barcellona. I blaugrana mostrano un livello di gioco davvero molto accurato, con percentuali di possesso palla altissime. La doppietta di Neymar, dopo una grandissima azione di Iniesta e dopo un cross di Dani Alves, regala la qualificazione al Barcellona che, senza rischiare praticamente nulla, legittima il risultato dell’andata e approda in semifinale.

In un Camp Nou in clima di festa dopo la vittoria a Parigi, il Barcellona comincia alla grande e incanta il pubblico con giocate strepitose. Il Paris Saint-Germain non riesce mai ad arrivare in anticipo sulla palla e subisce costantemente il possesso palla dei padroni di casa. Al minuto 14 il Barcellona passa in vantaggio: Iniesta, non a caso soprannominato l’illusionista, conquista palla a centrocampo, supera maestosamente tre avversari e con un passaggio filtrante pesca Neymar che aggira Sirigu e deposita in rete. I blaugrana continuano a dominare senza rischiare nulla e al 34esimo raddoppiano: Dani Alves crossa da destra, Neymar sul filo del fuorigioco colpisce di testa e batte un incolpevole Sirigu.

Nella ripresa il Barcellona dà l’impressione di accontentarsi e risparmiare energie per la lotta in campionato; l’unica vera occasione capita sui piedi di Verratti al minuto 59 che, con un tiro da appena dentro l’area, calcia malamente fuori. Il Paris Saint-Germain ci prova fino alla fine, ma senza ottenere risultati. Il Barcellona conquista meritatamente l’accesso alla semifinale di Champions League e, dopo la grande prestazione all’andata, replica al Camp Nou con una grande prova di gioco corale.

 

BARCELLONA-PARIS SAINT GERMAIN 2-0 (2-0)

Barcellona (4-3-3): ter Stegen 6; Dani Alves 6,5, Piqué 6, Mascherano 6, Jordi Alba 6,5; Rakitić 6,5, Busquets 6,5 (55′ Sergi Roberto 6), Iniesta 8 (46′ Xavi 6,5); Messi 6, Suárez 6,5 (75′ Pedro sv), Neymar 7. A disp.: Bravo, Bartra, Adriano, Rafinha. All.: Luis Enrique 6,5.
Paris Saint-Germain (4-3-3): Sirigu 6; van der Wiel 6, Marquinhos 6,5, David Luiz 5,5, Maxwell 6; Verratti 6,5, Cabaye 5 (66′ Lucas 6), Matuidi 5,5 (80′ Rabiot sv); Cavani 5 (80′ Lavezzi sv), Ibrahimović 5,5, Pastore 5,5. A disp.: Douchez, Camara, Digne, Bahebeck. All.: Blanc 5,5.
Arbitro: Svein Oddvar Moen (Nor).
Marcatori: 14′ Neymar, 34′ Neymar.
Note – Ammoniti: David Luiz (P).

Rodella Alessandro
Rodella Alessandro
Nato a Brescia nel marzo del 1992, ama lo sport in generale, soprattutto calcio, tennis e motori. Pratica i primi due a livello amatoriale senza grandi risultati. Appena può, ama seguire gli sport "dal vivo".

MondoPallone Racconta… Pellè e Zaza: i gol azzurri dal Sud

Dall'arrivo di Antonio Conte sulla panchina azzurra, si sono succedute le indiscrezioni su probabili novità nelle convocazioni. E così, sono arrivate le chiamate per...
error: Content is protected !!