Dinamo Mosca-Napoli 0-0, i partenopei soffrono ma passano il turno

Nel ritorno degli ottavi di finale dell’Europa League, il Napoli vola all’Arena Chimki a Mosca per difendere il prezioso vantaggio casalingo dell’andata e passare il turno. Cherchesov si vuole riscattare dopo la sconfitta dell’andata e schiera la formazione migliore, Benitez vuole evitare brutte figure e punta sulla formazione tipo.

La prima occasione è del Napoli con Maggio che al 3′ su angolo di Gabbiadini non riesce a deviare di testa. Dopo questo guizzo la Dinamo diventa con rabbia padrona del campo e sfiora la rete con Kuranyi e Hubocan… ma il Napoli è sempre pronto a colpire e lo dimostra la traversa di Mertens all’11’. Il belga è in forma smagliante, non si può dire lo stesso di Callejon che al 14′ si divora un gol solo davanti a Gabulov colpendo l’esterno del palo. La Dinamo Mosca si vede annullati due gol in pochi minuti: al 15′ la rete di Samba viene annullata per fuorigioco del difensore mentre al 21′ Valbuena supera Andujar ma in netto fuorigioco. La spinta dei russi continua e la Dinamo si rende nuovamente pericolosa con Zhirkov al 36′ e con Kuranyi al 37′ prima del fischio finale del primo tempo.

Nella ripresa il copione non cambia: la Dinamo Mosca attacca con veemenza e il Napoli si difende, anche se con qualche affanno, e cerca di colpire in contropiede. Al 55′ Britos salva il risultato in scivolata su cross di Kokorin e due minuti dopo Higuain si divora il gol del vantaggio tirando alto dopo aver scavalcato Gabulov: la Dinamo Mosca risponde con Dzsudzsák e Valbuena ma Andujar è attento e al 70′ può solo osservare il colpo di testa di Kuranyi che sfiora il palo sinistro. Al 79′ il Napoli cerca di pungere in attacco ma sul cross di Callejon Hamsik viene anticipato dall’uscita di Gabulov: lo spagnolo ha la palla buona all’83’ su assist di Hamsik ma cicca il pallone che viene parato a terra da Gabulov. Negli ultimi minuti il Napoli gestisce meglio palla e si fa vedere spesso nella trequarti della Dinamo ma l’ultimo brivido è di marca russa con Albiol che salva la porta partenopea.

Dinamo Mosca-Napoli 0-0 (0-0)

Dinamo Mosca (4-2-3-1): Gabulov 6; Kozlov 6, Samba 6.5, Hubočan 7, Büttner 6 (85′ Ionov sv);Vainqueur 6, Valbuena 7; Dzsudzsák 5.5, Kokorin 6.5, Zhirkov 5.5; Kuranyi 5.5. A disp.: Shunin, Douglas, Rotenberg, Danilkin, Yusupov, Tashaev. All.: Stanislav Cherchesov.

Napoli (4-2-3-1): Andújar 7; Maggio 5.5, Albiol 6, Britos 6, Ghoulam 6; David López 5.5, Jorginho 5; Callejón 5.5, Gabbiadini 5.5 (72′ Hamsik sv), Mertens 7 (63′ De Guzman 6); Higuaín 5 (81′ Zuniga sv). A disp.: Rafael, Henrique, Inler, Zapata. All.: Rafael Benítez.

Arbitro: Bas Nijhuis (NED)

Note: ammoniti al 42′ Maggio (NA), 53′ Mertens (NA), 72′ Vainqueur (DMO)

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.