Dubai Tour 2015, 2a tappa: l’urlo di Viviani

-

Arriva la prima vittoria italiana in questo Dubai Tour 2015. Elia Viviani si è infatti aggiudicato la 2a tappa della corsa degli Emirati, la Dubai-Palm Jumirah di 187 chilometri. Il corridore della Sky ha preceduto allo sprint Mark Cavendish (Etixx – Quick Step), che resta leader della corsa, e Andrea Guardini (Astana). La tappa è vissuta sulla fuga di tre corridori: l’italiano Frattini (Unitedhealthcare), il taiwanese Feng (Lampre-Merida) e il tunisino Chtuoi (Skydive). I tre, anche a causa del vento a loro contrario, sono poi stati raggiunti con Chtuoi ultimo ad arrendersi a 13 km dalla conclusione. Poi è stata volata. Volata vinta da Viviani.

Domani è in programma la 3a tappa, la Dubai – Hatta Dam di 205 chilometri. Nel finale, è previsto un vero e proprio “Muro” di 200 metri con pendenze che toccano il 17%.

Giuseppe Pucciarelli
Giuseppe Pucciarelli
Nato a Salerno il 3 maggio 1986, laureato in Fisica, ex arbitro di calcio FIGC. “Sportofilo” a 360° con predilezione per calcio e ciclismo, è un acceso e convinto fantacalcista.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here

Gianni Mura, l’elogio della modestia in una persona fuori dall’ordinario

La notizia della morte di Gianni Mura, una delle grandi firme del giornalismo sportivo, ci ha colto di sorpresa, in questi giorni difficili. Al...
error: Content is protected !!