F1 – Qualifiche GP Brasile: Massa fa sognare i tifosi, ma è ancora di Rosberg la pole

-

Il circo della Formula 1 fa tappa a São Paulo per il Gp del Brasile; la corsa per il titolo è un affare tra Hamilton e Rosberg e le qualifiche ne sono la prova. Il tedesco della Mercedes conquista la pole per soli 33 millesimi e rilancia la sfida per la vittoria del campionato; ottima prova per le Williams di Massa e Bottas con il primo che, a causa di un errore nell’ultimo tentativo del Q3, sfiora la migliore prestazione della giornata chiudendo a poco più di due centesimi da Rosberg. Red Bull, McLaren e Ferrari devono accontentarsi delle posizioni di rincalzo, ma domani è prevista pioggia e tutto può accadere.

Il Q1 parte sotto un cielo plumbeo, anche se la temperatura è calda e non piove; la Ferrari di Alonso scende in pista con la batteria scarica e lo spagnolo non manca l’occasione di far notare l’inconveniente agli uomini della scuderia. Faticano entrambe le Red Bull, soprattutto quella di Sebastian Vettel che già in mattinata, nelle libere, aveva evidenziato problemi di potenza del motore. Alla fine, tutti i migliori passano al Q2; sempre assenti i piloti della Marussia e della Caterham, per le note vicende finanziarie delle due scuderie, i quattro eliminati della prima sessione sono Grosjean, Vergne, Pérez e Maldonado.

La seconda frazione delle qualifiche, esalta le prestazioni di BottasMassa che si piazzano alle spalle di Rosberg e davanti all’altra guida Mercedes, Louis Hamilton. Riprendono quota le Red Bull, mentre Alonso si qualifica con il decimo tempo; la Toro Rosso di Kvyat non scende in pista e, naturalmente, viene eliminata insieme a Sutil, Hülkemberg e Gutiérrez.

Partenza del Q3 con la sfida tra Rosberg e Hamilton che entra subito nel vivo, ma le Williams mettono pressione ai piloti Mercedes. Il tempo regge e, nonostante le nuvole minacciose, la pioggia resta lontana dal circuito di São Paulo. All’ultimo respiro è Nico Rosberg a conquistare la sua 14esima pole in carriera con 33 millesimi di vantaggio sul compagno di squadra, e leader della classifica mondiale, Hamilton; seconda fila per Massa e Bottas, ottavo posto per Alonso e decimo per Räikkönen.

GP BRASILE – RISULTATI QUALIFICHE

Q3
1. Rosberg Mercedes 1:10.023
2. Hamilton Mercedes 1:10.056 (+0.033)
3. Massa Williams 1:10.247 (+0.224)
4. Bottas Williams 1:10.305 (+0.282)
5. Button Mclaren 1:10.930 (+0.907)
6. Vettel Red Bull 1:10.938 (+0.915)
7. Magnussen Mclaren 1:10.969 (+0.946)
8. Alonso Ferrari  1:10.977 (+0.954)
9. Ricciardo Red bull 1:11.075 (+1.075 )
10. Räikkönen Ferrari 1:11.099 (+1.076)

Eliminati Q2 (10° tempo: 1:11:215)
11. Gutiérrez Sauber  1:11.591 (+0.376)
12. Hülkenberg Force India 1:11.976 (+0.761)
13. Sutil Sauber 1:12.099 (+0.884)
14. Kvyat Toro rosso (nessun tempo)

Eliminati Q1 (14° tempo: 1:11.943)
15. Grosjean Lotus 1:12.037 (+0.094)
16. Vergne Toro Rosso 1:12.040 (+0.097)
17. Pérez Force India 1:12.076 (+0.133)
18. Maldonado Lotus 1:12.233 (+0.290)

Paolo Maragoni
Paolo Maragoni
Nato a Terracina (LT), dove vive e lavora. Appassionato di arte, jazz e sport. Ama viaggiare, recita per vocazione. Scrive racconti e poesie. Ha avuto esperienze da speaker radiofonico e pubblicista.

Domenghini, l’angelo dalla faccia sporca che mandò a quel paese Fraizzoli...

Domingo aveva forza d’animo, caparbietà, carattere da vendere, quando accelerava non lo prendevi più. E sapeva anche far gol, tanto che l’Inter lo utilizzò...
error: Content is protected !!