FIGC, Demetrio Albertini non si ritira

Demetrio Albertini mantiene la sua candidatura alla presidenza FIGC come lo stesso ex calciatore della nazionale ha affermato ai giornalisti: “Quando mi sono candidato aveva 30 voti a favore e 70 contro, adesso, però, le cose stanno via via cambiando. Credo che le mie idee siano in grado di migliorare il nostro movimento e c’è la possibilità di cambiare marcia e tornare ai livelli dei grandi paesi calcistici europei”.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.