Campionato Juniores Femminile: il Vicenza è campione d’Italia

Oggi pomeriggio sul sintetico di Firenze si è giocata la finale scudetto per la categoria Juniores Femminile tra il Vicenza di Dal Bello ed il Bologna di Tavalazzi.

La tensione in campo, alle stelle per entrambe le squadre, ha bloccato il gioco per molto tempo e ci sono voluti 41 minuti perché la partita si sbloccasse con Guiotto che in una manciata di minuti rifila due gol alle bolognesi con il Vicenza che chiude il primo tempo sul 2-0.

Un nubifragio sospende per un po’ la ripresa del match e nella ripresa al 55′ il Bologna accorcia le distanze: il Vicenza non si demoralizza e riprende possesso del campo e della palla subissando le avversarie di gol. Vanno in rete Calandra (doppietta anche per lei) e Giacomazzi prima del fischio finale che sancisce che il Vicenza è campione d’Italia juniores.

Le parole a fine gara di mister Pedro dal Bello sono esaustive: “E’ una grande gioia aver visto le ragazze giocare con questa intensità e questa voglia di diventare campionesse d’Italia.”

Gli fa da contraltare il presidente del Vicenza Calcio Femminile Andrea Acerbi: “Il titolo conseguito a livello nazionale è il riconoscimento di quanto finora seminato dalla società nella valorizzazione del settore giovanile. E’ la dimostrazione che il Vicenza è una realtà forte con una propria storia alle spalle. I complimenti della FIGC ci rendono orgogliosi e sono motivo di stimolo per fare ancora meglio. Alle giocatrici, agli allenatori, in particolare Pedro Dal Bello, ai dirigenti, all’assessore allo sport Umberto Nicolai e a tutti i nostri ultras va il mio grazie a nome dell’intera società”.