Irlanda, prove di calcio che conta: amichevole Shamrock Rovers-Liverpool il 14 maggio

-

Non solo nazionale di calcio e di rugby all’Aviva Stadium: la FAI (Football Association of Ireland) ha annunciato oggi lo stadio della capitale irlandese, casa dell’Irlanda vincitrice del Sei Nazioni 2014, ospiterà l’amichevole di prestigio tra Shamrock Rovers e Liverpool. 

Per gli inglesi l’occasione, al termine di una stagione vissuta senza coppe europee, di lasciare la Gran Bretagna, permettendo ai tanti tifosi Reds sparsi per l’isola di tifare per Gerrard e compagni. Per i Rovers, che di solito giocano le partite in casa nel piccolo Tallaght Stadium (6mila posti), la storica opportunità di confrontarsi con uno dei club più famosi del Vecchio Continente.

L’ultimo incontro tra le due squadre risale a 32 anni fa. Allora, nell’amichevole giocata a Milltown (Dublino), andò a segno la leggenda del Liverpool Ian Rush, per l’1-1 finale.

Parole significative sull’evento ha speso Billy Hogan, Chief Commercial Officer dei 5 volte campioni d’Europa: “Non vediamo l’ora di tornare a Dublino di nuovo quest’anno, per giocare di fronte ai nostri tifosi irlandesi. È incredibile il supporto di cui il club gode in Irlanda. I nostri avversari, gli Shamrock Rovers, sono per noi speciali dato che da loro comprammo nel 1983 Jim Beglin, che divenne l’ultimo acquisto di sempre di Bob Paisley“.

L’estate scorsa il Liverpool affrontò il Celtic all’Aviva Stadium, perdendo 0-1  (gol di Baldé), davanti a 51mila spettatori.

Matteo Portoghese
Matteo Portoghese
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen.

C’è solo un Maradona

Che brutta fine hanno fatto le figurine: la bulimia di progresso le ha fatte entrare - anche a loro, poverette - nel mefistofelico universo...
error: Content is protected !!