Eurobasket 2013: oro alla Francia, Lituania ko

Francia regina d’Europa 2013, Lituania d’argento. È questo il verdetto dell’Arena Stožice di Ljubljana, dove i transalpini hanno conquistato il primo successo continentale della loro storia, battendo i lituani con punteggio di 80-66.

Tabellino alla mano, successo arrivato anche grazie al parziale del secondo quarto (31-12), dove la Lituania è stata tramortita e la Francia ha messo la freccia per un’accelerata di quelle importanti. La stella di Portland Nicolas Batum ha timbrato 17 e 6 rimbalzi, con firma in particolare nel 21-6 di break cha ha preceduto il riposo lungo (50-34).

Lungo tutto l’arco dell’incontro, la Francia ha tirato con il 47.9% dal campo. Positivo anche il dato dei rimbalzi, che recitava 42-25, così come quello degli assist (16-9).

Primo successo europeo nell’intera storia della nazionale francese. L’asso dei San Antonio Spurs Tony Parker, nominato MVP dell’intera manifestazione, avrà almeno parzialmente mitigato la delusione per la sconfitta nelle finali NBA contro Miami. Quando c’è da condurre la tua nazionale a titoli così importanti, tutto il resto passa momentaneamente in secondo piano: chapeau Tony.

FRANCIA-LITUANIA 80-66
Francia: Lauvergne 2, Batum 17, Diot 5, Petro 8, Kahudi, Parker 12, Heurtel, Pietrus 6, De Colo 4, Diaw B. 15,  Ajinca 4, Gelabale 7.
Lituania: Motiejunas, Kalnietis 19, Kuzminskas, Lavrinovic D. 7, Maciulis 7, Delininkaitis ne, Seibutis 10, Kleiza 20, Lavrinovic K. ne, Pocius 3, Valanciunas, Javtokas.
Arbitri: Luigi Lamonica (Italia), Juan Arteaga (Spagna), Ilija Belosevic (Serbia)
Parziali: 19-22, 31-12, 18-16, 12-16
Note: Spettatori: 10000

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen.