Roma, presentato Gervinho: “Abbiamo grandi ambizioni, con Garcia mi trovo alla grande”

“La Roma è una grande squadra, con giocatori di alto livello. C’è un allenatore importante che farà giocare al meglio la Roma. Sia io che Ljajic potremo aiutare così il club”. Gervinho ha già esordito in maglia giallorossa, in quel di Livorno. Oggi è però il giorno della sua presentazione ufficiale. “Sono stato contento per Garcia perché meritava un grande club – ha dichiarato l’ivoriano – poi sono iniziati i contatti con la Roma e non ho esitato ad accettare l’offerta. Già in allenamento ho potuto osservare la qualità dei giocatori, l’approccio in campo non ha riservato sorprese”.

Roma GervinhoCONDIZIONE – “Non mi sento ancora al 100%, però Garcia mi conosce bene. Devo ancora lavorare fisicamente. Non sono preoccupato per il fatto che a Livorno sono partito dalla panchina, anzi, sono contento di aver iniziato con una vittoria. Totti? Ho sempre pensato sarebbe stato un onore giocare con lui. Lo vedevo già in tv quando ero in Africa, e ora posso vederlo quotidianamente in allenamento. I miei obiettivi sono gli stessi del club, ovvero vincere e fare bene. Abbiamo grandi ambizioni, venire a Roma è stato un passo importante per la mia carriera e farò il possibile per aiutare la squadra”.

SU GARCIA – “Ho sempre avuto un bel rapporto con lui – ha aggiunto Gervinho – è stato importante per la mia carriera. Mi ha dato fiducia, è una persona che mi ha fatto sentire bene sia dentro che fuori dal campo. Al Lille mi ha sempre aiutato, abbiamo sempre mantenuto dei buoni rapporti ed è una persona molto intelligente. Posso dire solo cose positive sul suo conto”.