Milan: piace Ola John, ma costa troppo

Ola John per il Milan è molto più di un’idea. Già ieri l’ad rossonero Adriano Galliani, intervistato da O Jogo, aveva ammesso il suo gradimento per l’attaccante olandese (“Ci interessa molto”). Ma il prezzo del cartellino del ventunenne oranje è il vero ostacolo della trattativa, secondo quanto riportato oggi da La Gazzetta dello Sport. Il cartellino, infatti, è a metà fra il Benfica e la Doyen, società proprietaria di molti giocatori. Il presidente portoghese è disposto a trattare la cessione del 50 per cento in suo possesso, ma lo farebbe sulla base dei 30 milioni previsti dalla clausola di rescissione del contratto. Troppi per il Milan, che a questo punto potrebbe tentare di ottenere il giocatore in prestito con diritto di riscatto.