Basket, Serie A1 femminile: Taranto rinuncia al campionato

È freschissima la notizia della rinuncia, da parte del CRAS Basket Taranto, al campionato di Serie A1 di basket femminile. Dopo 12 campionati consecutivi nella massima serie, un addio doloroso.

Se è vero che è stata un’estate di passione e sofferenza per il club e che la notizia era nell’aria, l’ufficialità è giunta con un comunicato stampa, che pubblichiamo di seguito.

Fatti salvi i diritti sportivi, il Cras Basket Taranto ha comunicato alla Federbasket ed alla LegA Basket Femminile la rinuncia alla partecipazione alla serie A1 di basket femminile dopo dodici campionati consecutivi, che hanno prodotto 4 scudetti, 3 Supercoppe italiane e 2 Coppe Italia.

“A causa della mancanza di una reale proposta di acquisto e di nessun interessamento concreto a livello istituzionale da quando ho rassegnato le mie dimissioni il 17 maggio scorso – spiega il presidente dimissionario Angelo Basile – il Cras Basket Taranto ha rinunciato a proseguire l’avventura agonistica nel massimo campionato italiano del basket femminile. Esprimo profondo dispiacere per tale decisione che, come già spiegato nel recente passato, è condizionata dai molteplici impegni legati alla mia attività lavorativa. Ma attraverso la domanda di affiliazione sportiva, sono stati difesi i diritti del Cras Basket Taranto, che proseguirà la sua attività attraverso il settore giovanile”.

Condividi
Sardo classe 1987, ama il rugby, il calcio e i supplementari punto a punto. Già redattore di Isolabasket.it e della rivista cagliaritana Vulcano, si è laureato in Lettere con una tesi su Woody Allen.