Matavž e Novaković stendono i turchi. Turchia-Slovenia: 0-2

-

Delude ancora la nazionale della Turchia, che perde la sfida amichevole contro la Slovenia alla Schüco Arena. Decidono le due punte Novaković Matavž, in una gara poco entusiasmante. La squadra di Abdullah Avcı chiude la gara sotto i fischi del proprio pubblico.

DECIDONO LE PUNTE – Amichevole fra due delle più grandi delusioni delle qualificazioni ai Mondiali in Brasile. Entrambi gli allenatori decidono di tenere in panchina i giocatori migliori della rosa, Burak Yilmaz da una parte e  Samir Handanovič dall’altra. Preferiti a loro due Mevlut Erdinç e Jan Oblak. La gara parte meglio per la Slovenia, che trova il vantaggio già al decimo minuto: buona azione sulla sinistra, cross in area e colpo di testa di Novaković, che schiaccia a terra e supera Bolat. La reazione della Turchia è piuttosto timida e i ritmi si mantengono bassi. La prima occasione per i turchi arriva in seguito a una mischia su calcio di punizione: la palla rotola fuori dall’area e Erkin tenta il tiro di sinistro, sparando alto. Molto più clamorosa è l’occasione che capita sulla testa di Erdinç, che gira bene un cross dalla bandierina di Selçuk Inan e manda la palla fuori di pochi centimetri. Il primo tempo termina sull’1-0. Il secondo tempo si apre con la Turchia più decisa a trovare il pareggio. Bisogna aspettare il 58′ per vedere una palla gol per la Turchia: ancora un colpo di testa, questa volta di Kaldirim, impegna Oblak in una bella parata. Katanec azzecca però la sostituzione: Matavž entra in campo al posto di Novaković e porta subito la Slovenia sul 2-0. La Turchia tenta con orgoglio di trovare la via della rete, ma la Slovenia non concede varchi. Negli ultimi minuti gli allenatori procedono con molti cambi, che rendono la gara spezzetata e poco spettacolare. L’unica scena divertente del finale di gara è l’invasione di campo di un tifoso turco, che corre a centrocampo e posizione una maglia del Fenerbahçe a terra, inchinandosi davanti a essa. L’ultimo brivido lo regala la Turchia, con una bella punizione battuta da Burak Yilmaz; Oblak però è sempre attento.

Turchia-Slovenia 0-2 (0-1)

Turchia (4-5-1): Bolat 5,5 ; Toprak 6, Kaldirim 6, Kurtuluş 5,5 (46′ Sari 6), Zan 5,5; Erkin 6,5 (69′ Sefa Yilmaz 6), Potuk 5,5 (60′ Burak Yilmaz 6), Topal 5,5, Sahan 6 (69′ Töre 6), Inan 6 (81′ Özyakup s.v.); Erdinç 5,5 (77′ Pektemek s.v.). A disp: Irtegün, Gunok, Aydoğdu, Frei, Mehmet Ekici, Gonen. All: Abdullah Avci
Slovenia (4-5-1): Oblak 6,5; Cesar 6, Brečko 6 (91′ Lazarević s.v.), Jokič 6, Ilič 6; Krhin 6 (56′ Radosavljevič 6), Kurtić 6, Kampl 6,5 (83′ Dedič s.v.), Kirm 6, Birsa 6 (70′ Struna s.v.); Novaković 7 (58′ Matavž 7). A disp: Handanovič, Maroh, Kelhar,  Ljubijankič, Belec, Andjelković. All: Srecko Katanec
Marcatori: Novaković 11′, Matavž 66′ (S)
Note: ammoniti: Kurtuluş 21′, Kaldirim 54′, Erkin 63′ (T), Jokic 2′, Ilič 29′, Radosavljevič 57′ (S)

 

Nicolò Manuel Bellenzier
Nicolò Manuel Bellenzier
Nato a Varzi il 4 agosto del 1993, è interista fin da piccolo e grande appassionato di calcio turco. Coltiva il sogno di diventare scrittore e giornalista.

MondoPallone Racconta… La Nigeria piange la maledizione delle Super Aquile

Pochi giorni fa è venuto a mancare, per complicazioni dovute a malaria, Thompson Oliha. Forse a numerosi appassionati il suo nome non dirà molto....
error: Content is protected !!