Ligue 1: riepilogo statistico

Ligue1Il campionato francese si è fatto più competitivo negli ultimi tempi: dopo le sette vittorie consecutive del Lione, una serie di squadre si sono alternate al primo posto, come il Lille di Eden Hazard o il Montepellier di Olivier Giroud l’anno scorso.
La politica dei club francesi è intelligente, e porta ad un continuo ricambio di giocatori, che dopo aver brillato in questo torneo partono a peso d’oro verso lidi più spendaccioni come quelli della Premier League inglese, che pesca a piene mani della Ligue 1 ogni estate.

Detto questo, è possibile che le cose cambino. Con l’avvento del multimilionario Paris Saint-Germain, la cui rosa di campioni conosciamo tutti, gli altri club si attrezzeranno per insidiare la squadra dell’emiro.
Vediamo allora chi sono i migliori calciatori della Ligue 1, traendo informazioni dalle loro statistiche.

Leader per assist è Wahbi Khazri, trequartista di Ajaccio in forza al Bastia: 1 assist ogni 52 minuti per lui. Dopo aver iniziato la carriera nella squadra della sua città natale, il 21enne franco-tunisino è approdato al Bastia, dove milita dal 2009. Nel giro della nazionale francese, è uno dei volti nuovi di questa Ligue 1, e dovesse mantenere questa media sarebbe sicuramente un uomo importante per una neopromossa come il Bastia.

Un’interessante caratteristica del sito della Ligue 1 è la seguente: i punti che la squadra di appartenenza di un cannoniere fa a causa dei suoi goal. Nonostante Zlatan Ibrahimović sia capocannoniere con 5 goal, i suoi hanno fatto solo 7 punti per merito suo. Meglio di lui fanno Alain Traoré del Lorient (4 gol – 9 punti) ed Andrè-Pierre Gignac (3 – 9).

Il primo, appena giunto dall’Auxerre, è stato vicino a due club blasonati come il Newcastle ed il Manchester United, ma alla fine è rimasto in Francia. Il giocatore 23enne del Burkina Faso sarà interessato da molte voci di mercato, probabilmente già a gennaio ed ha legami in Premier come ad esempio il fratello 16enne che gioca nel Chelsea.

Gignac lo ricorderete tutti invece già in nazionale, con la quale segnò 4 gol nel 2009. Poi, una serie di vicissitudini con la maglia del Toulouse, il flirt con il Fulham due estati fa e la punizione inflittagli l’anno successivo, quando giocò nella squadra riserve del Marsiglia. Promosso nuovamente in prima squadra pochi mesi or sono, è già il volto dell’OM capoclassifica a punteggio pieno.

Questi i tre attaccanti più determinanti per le loro compagini; l’attacco del PSG, in ogni caso, è molto più Ibra-dipendente di quanto le altre due squadre menzionate lo siano dagli altri due. Sui 6 gol degli uomini di Ancelotti, 5 sono dello svedese. Lorient (11 gol) e Marsiglia (8) sono in generale più prolifici.

Se vogliamo invece un’indicazione del carattere delle squadre francesi, possiamo guardare le vittorie conseguite nei secondi tempi. Anche qui il Marsiglia guida con tutti i suoi 15 punti realizzati nelle seconde frazioni. Bene il PSG (9) ed il Lione (9). Queste tre squadre sono chiaramente le più attrezzate a battersi per la vittoria finale.
Inoltre, hanno fin qui avuto calendari differenti: la media dei punti delle avversarie già affrontate dai capitolini è di 5.8, mentre quella dei lionesi è di 5.4 e l’OM ha goduto di un benevolo 4.6. Possiamo ipotizzare che i punti di distacco tra i provenzali e le altre due squadre saranno ridotti nel prossimo futuro.

Possibili outsider nella corsa al titolo sono il Bordeaux (3 goal subiti in 5 gare) ed il Lorient, temibilissimo tra le mura amiche.

Tabella IPO: Palermo – Cagliari

Per informazioni su IPO consultare il primo articolo della sezione, che contiene l’introduzione all’indice

PALERMO GS
Nome Ruolo 0-15 15-30 30-45 45-60 60-75 75-90 MI1 MI2 MI3 MI4 MI5 MI6 IPO
Ujkani POR 0 0 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 0
Garcia DIF 0 1 0 0 1 0 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 1.3
Mantovani DIF 0 0 1 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 0.7
Von Bergen DIF 0 0 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 0
Morganella DIF 0 0 0 0 0 1 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 0.7
Ilicic CEN 1 0 1.5 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 1.55
Rios CEN 0 2 3 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 3.3
Donati CEN 0 3 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 1.8
Bertolo CEN 0 1 0 2 0 1 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 2.5
Miccoli ATT 1 1 0 0 0.25 0.5 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 1.625
Hernandez ATT 0 0 1 0.25 0 0 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 0.85
Kurtic CEN 0 0 0 0 3 1 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 2.8
Munoz DIF 0 0 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 0
Pisano DIF 0 0 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.6 0.7 0.7 0
CAGLIARI GS
Nome Ruolo 0-15 15-30 30-45 45-60 60-75 75-90 MI1 MI2 MI3 MI4 MI5 MI6 IPO
Agazzi POR 0 0 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 0
Pisano DIF 0 0 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 0
Ariaudo DIF 1 0 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 0.5
Rossettini DIF 0 0 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 0
Perico DIF 2 0 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 1
Nainggolan CEN 1 1 2 0 1 0 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 3.4
Conti CEN 1.25 2 0 0 1 2 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 4.725
Thiago Ribeiro ATT 0 1.5 0 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 0.9
Ekdal CEN 1 0 1 0 1 0 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 2.1
Pinilla ATT 1 2 0 0 0 1 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 2.7
Cossu ATT 2 2 2 0 0 0 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 3.6
Ibarbo ATT 0 0 0 2 0 0 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 1.6
Sau ATT 0 0 0 0 2 1 0.5 0.6 0.7 0.8 0.9 1 2.8

 

Non è stata una bella partita quella giocata nel capoluogo siciliano sabato. Il Cagliari ha dominato per larghi tratti, ma nel secondo tempo è pervenuto al pareggio solo nei minuti finali, con Marco Sau, subentrato nel finale. Il Palermo non ha fatto di certo meglio, con sola la perla di Arevalo Rios a rallegrare la giornata, conclusasi con l’esonero di Giovanni Sannino.

Dall’analisi emerge che l’unico exploit nella squadra dell’ex Varese è proprio del suo pupillo,  Jasmin Kurtić. Subentrato nella ripresa, fa segnare 2.8 di IPO in mezz’ora, relativamente di più di qualsiasi suo compagno. Chissà se il successore di Sannino, si accorgerà di avere un giocatore così nelle sue fila. Bene Nicolàs Bertolo (2.5). Rispetto agli IPO collezionati nelle partite prese in esame le scorse settimane, è palese quanto questa partita sia stata però avara sotto il profilo delle emozioni.

nainggolanUna cosa  IPo ce l’ha comunque detta anche questa settimana: Radja Nainggolan è, con 3.4 di IPO, un giocatore offensivo. Terzo nella classifica IPO della sua squadra dietro a Conti e Cossu, il belga sorprende perchè 4 dei suoi 5 GS (Giocatori saltati – rappresenta quanti giocatori non hanno potuto difendere su una sua giocata) arrivano da contrasto – non segnato in tabella. Questo vuol dire che il centrocampista del Cagliari ha caratteristiche uniche che lo rendono un articolo pregiato. E’ forse anche per questo motivo che ad ogni finestra di mercato è in procinto di passare ad una grande (come la Juventus): evidentemente, le squadre maggiori vedono in lui un’occasione di mettere le mani su un giocatore particolare ed efficace, ad un prezzo non esagerato.

Infine, straripante Andrea Cossu, che ha fatto segnare un 3.8 di IPO nonostante il solo tempo giocato. Probabilmente con lui in campo il Cagliari non avrebbe dovuto aspettare così tanto per il sospirato pareggio.

Vi rimandiamo alla prossima settimana per altre analisi IPO e statistiche sui maggiori campionati europei.

Condividi
È convinto la vita sia una brutta imitazione di una bella partita di football. Telecronista, editorialista, allenatore. Vive di passioni quindi probabilmente morirà in miseria. Gioca a golf con pessimi risultati; ma d'altra parte, chi può affermare il contrario?