Fantacalcio Serie A 2018/19: alla scoperta di… Cristiano Ronaldo

Nome: Cristiano Ronaldo
Soprannome: CR7
Nazionalità: Portogallo
Età: 33
Altezza: 187 cm
Nazionale:
Piede: ambidestro
Ruolo principale: centravanti
Eventuali altri ruoli: ala sinistra, ala destra
Valutazione calciomercato: 100 milioni
La nostra fanta-valutazione: *****

LA GUIDA COMPLETA CON I CONSIGLI PER L’ASTA

CARATTERISTICHE TECNICHE – Formalmente è un volto nuovo della nostra Serie A, dunque meritevole di uno spazio all’interno della rubrica “Alla scoperta di…”, di fatto, però, siamo al cospetto del giocatore più famoso, imitato, seguito e idolatrato del pianeta. Cristiano Ronaldo non è un semplice attaccante, è una macchina da gol, un vincente nato, uno che è decisamente meglio avere come amico che come avversario. Sarà l’incubo di gran parte dei difensori del nostro campionato, d’altronde non deve essere facile marcare un giocatore che abbina, come meglio non si potrebbe, prestanza fisica, velocità, tecnica, forza e precisione. CR7 è il prototipo del giocatore perfetto, mezzo uomo e mezzo cyborg: abbiamo pensato a lungo a quale potesse essere il suo punto debole, ma non ci è venuto in mente nulla. Provateci voi.

LA CARRIERA – Riassumere in cinque righe la carriera e i titoli di Cristiano Ronaldo è pressoché impossibile. Basti ricordare che in sedici anni ha vinto tutto quello che un calciatore ha la possibilità di vincere, meno il Mondiale, anche se ha comunque contribuito alla vittoria di uno storico Europeo per il suo Portogallo nel 2016. Cinque palloni d’oro, cinque Champions, quattro Mondiali per Club, tre titoli inglesi e due spagnoli, e ci fermiamo qua, perché l’elenco del “cannibale” è decisamente più lungo. Dagli esordi con lo Sporting Lisbona, agli anni in Premier con il Manchester United e con un insegnante d’eccezione come sir Alex Ferguson, per finire con i nove anni al Real Madrid in cui il portoghese è diventato una leggenda per i blancos e per il calcio mondiale. Solo con gli spagnoli, 450 gol in 438 presenze, una media shock di oltre un gol a partita. Dopo Premier e Liga, ora per CR7 c’è la Serie A e l’ennesima sfida della sua carriera: vincere la Champions con la Juventus. Le cose si fanno serie e i bianconeri hanno davvero aumentato sensibilmente le loro probabilità di affermazione in Europa, se non altro perché da quest’anno non si ritroveranno contro un pazzo che segna in rovesciata a oltre due metri di altezza.

LO PRENDIAMO AL FANTACALCIO? Mai domanda fu più banale e scontata. È il miglior giocatore del listone, potenzialmente meglio persino di Immobile e Icardi. Non a caso la Gazzetta lo quota 60, ben venti in più di Icardi, mentre Fantagazzetta si “ferma” a 49 (il secondo della classe, in questo caso, è il laziale a 41). Piuttosto, occorre valutare i rischi di un investimento che sarà, per forza di cose, elevatissimo. L’effetto-Ronaldo rischia di far schizzare l’asta e di farvi spendere una cifra che potrebbe risultare elevata persino per un fenomeno come il portoghese. Puntateci e cercate di prenderlo, ma provate a non perdere il lume della ragione.

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.