Calcio+15 Femminile, dopo il torneo parte il progetto di sviluppo

Continua a crescere l’attenzione sul calcio femminile e soprattutto su quello giovanile: da poco infatti è terminato il Torneo Calcio+15, la manifestazione riservata alle giovani calciatrici della categoria Under 15, organizzata dal Settore Giovanile e Scolastico in Emilia Romagna a conclusione delle Final Four dei Campionati Nazionali Giovanili.

Nella cornice del Centro Sportivo Soprani di San Zaccaria, in provincia di Ravenna, la Selezione Territoriale Longobarda (rappresentante della Lombardia e prima nel proprio girone eliminatorio) ha superato per 3-1 la Selezione Terre di Nord Est e si è aggiudicata la vittoria finale: terzo posto per Tirrenica, che si è imposta su Dolomiti nella finale valida per l’ultimo gradino del podio, mentre Adriatica, battendo Magna Grecia, ha conquistato il quinto posto. Al termine delle gare, le formazioni sono state premiate dal Presidente SGS Vito Tisci e dal Coordinatore Regionale SGS Massimiliano Rizzello.

FINALI
1′-2′: Longobarda – Terre di Nord Est 3-1
3′-4′: Dolomiti – Tirrenica 1-2
5′-6′: Magna Grecia – Adriatica 1-4

CLASSIFICA FINALE
1. Longobarda
2. Terre di Nord Est
3. Tirrenica
4. Dolomiti
5. Adriatica
6. Magna Grecia

Terminato il torneo ha preso il via lo stage organizzato dal Settore Giovanile e Scolastico in collaborazione con il Club Italia e in particolare con le Squadre Nazionali Femminili, che ha coinvolto 36 giovani calciatrici della categoria, di tutto il panorama nazionale. L’iniziativa è finalizzata alla crescita dell’intero movimento, che negli ultimi anni ha contribuito alla formazione di numerose calciatrici che oggi vestono la maglia azzurra come Elena Linari, Manuela Giugliano, Valentina Bergamaschi, Eleonora Goldoni, Lisa Boattin, Lisa Alborghetti, Aurora Galli, Greta Adami, Francesca Durante, Valentina Giacinti, Emma Guidi, Federica Di Criscio, Alice Tortelli, Valery Vigilucci, e Flaminia Simonetti.

Lo stage, che si svolge dal 15 al 20 luglio a Bagno di Romagna (FC), sarà dunque per le ragazze un’opportunità per seguire le indicazioni tecniche fornite dalle squadre nazionali giovanili sotto la responsabilità di Jacopo Leandri, coadiuvato in particolare dall’assistenza di Viviana Schiavi edi Francesca Valetto, che anche in questa stagione sportiva, insieme a Nazzarena Grilli, Commissario Tecnico della Nazionale Under 17 Femminile, hanno dato il loro contributo nella selezione delle calciatrici come Osservatori delle quadre nazionali femminili.

Oltre alla parte tecnica, sono previsti incontri con il medico della nazionale per parlare di tutela della salute e l’alimentazione e con lo staff di fisioterapiste per ricevere suggerimenti utili per la prevenzione e la cura degli infortuni. Nell’arco della settimana, inoltre, il team di psicologi lavorerà insieme allo staff ed alle ragazze in diversi ambiti di formazione e di osservazione, raccogliendo utili informazioni per contribuire allo sviluppo del programma e non mancheranno confronti con addetti ai lavori del mondo del calcio e dello sport, in particolare con l’Associazione Italiana Arbitri, per approfondire il regolamento e il corretto comportamento da tenere in campo.

Condividi
Parte-nopeo e parte bolognese, ha collaborato a vari progetti editoriali e sul web (Elisir, Intellego, Melodicamente). Ha riscoperto il piacere del calcio guardando quello femminile.