FantaRussia 2018, il Fantacalcio dei Mondiali: i consigli su chi evitare nelle semifinali

Mandato in vacanza il Fantacalcio della Serie A, per chi di questo gioco non riesce proprio a fare a meno, c’è il FantaMondiale! Un torneo lampo, con sole 7 giornate: 3 nella fase a gironi con 32 Nazionali impegnate, poi 4 turni a eliminazione diretta, con le squadre che via via si dimezzeranno, fino ad arrivare alle finali in programma a metà luglio. Proviamo a darvi qualche dritta per aiutarvi a non perdere la bussola in mezzo a tanti nomi e a tante partite: ecco i peggiori undici da evitare assolutamente nella sesta giornata, quella relativa alle semifinali. Buon divertimento! 

POLLICE GIÙ – Uno solo il giocatore costretto a saltare le semifinali di Russia 2018 per squalifica e si tratta del belga Thomas Meunier. Per il resto, l’unico indisponibile sembra essere il croato Vrsaljko (infortunio al ginocchio per lui), anche se è bene attendere quantomeno le formazioni ufficiali di Francia-Belgio, la prima delle due semifinali, prima di confermare le proprie scelte.
Difficile trovare undici giocatori da sconsigliare, perché chi è arrivato a questo punto del torneo, l’ha fatto con grandi meriti. Eppure, proviamo a fornirvi comunque una formazione di giocatori che potrebbero, per diverse ragioni, rendere meno rispetto agli altri colleghi nelle due semifinali. Il portiere della flop 11, stavolta, è il belga Thibaut Courtois: grande prova contro il Brasile, ma la Francia la via del gol la trova quasi sempre. In difesa, quelli che ci convincono meno sono il croato Vida (tra i top nei quarti, ma potrebbe andare in difficoltà contro Sterling e Kane), il belga Kompany (altro giocatore non proprio agilissimo nei movimenti e sempre a rischio cartellino) e il francese Umtiti (abbiamo selezionato un altro giocatore che, seppure non abbia demeritato fino a questo momento, contro la rapidità e la tecnica dei giocatori del Belgio potrebbe andare in affanno). Centrocampo con quattro pedine poco propense a portare bonus: Kovačić è uno dei panchinari di lusso della Croazia, un po’ come Fekir per la Francia. Giocano poco, quindi si riducono le probabilità di risultare utili al fantacalcio. Altri due da evitare sono il francese Matuidi e l’inglese Henderson: sono titolari nelle rispettive squadre, ma fanno un lavoro sporco a centrocampo che ne limita sensibilmente la pericolosità (e la lucidità) quando si attacca. Infine, un tridente che ha fatto poco finora: il croato Rebić è un po’ sacrificato sulla fascia, diversi i casi di Vardy, che è chiuso da un mostro come Kane e si ritaglia giusto qualche scampolo a fine partita, e Giroud, che ancora non ha trovato la via del gol, anche se è encomiabile per il lavoro sporco e i duelli fisici che intraprende in ogni partita.

I CONSIGLI SU CHI SCHIERARE NELLE SEMIFINALI DI RUSSIA 2018

Condividi
Sardo di origini sicule, ama il calcio dalle “notti magiche” di Italia ’90. È laureato in Lingue con una tesi sulla lingua del calcio. Pubblicista, ha collaborato col periodico Vulcano e la tv sarda Videolina.