Russia 2018 – Girone C, 2a giornata: precedenti, statistiche e curiosità

Dopo la faticosa vittoria all’esordio contro l’Australia, la Francia è attesa dalla gara contro il Perù, che si gioca quasi tutto dopo aver perso contro la Danimarca. I danesi proveranno a mettere al sicuro la qualificazione contro l’Australia, anche se la partita si preannuncia molto equilibrata.

I PRECEDENTI – La Francia ha affrontato una sola volta nella sua storia il Perù, in amichevole nel 1982: a vincere sono stati i sudamericani con il risultato di 1-0. Australia e Danimarca, invece, si sono sfidate 3 volte, sempre in amichevole: nel 2007, a Londra, hanno vinto i nordeuropei 3-1 grazie a una doppietta di Tomasson e a un gol di Jensen (di Emerton la rete della bandiera australiana); nel 2010 le due nazionali si sono affrontate in Sudafrica e ha vinto l’Australia 1-0 con gol partita di Kennedy; infine nel 2012, in Danimarca, hanno vinto 2-0 i padroni di casa in virtù delle reti di Agger e Bjelland.

LE STATISTICHE – La Francia ha fatto fatica a superare l’Australia nella partita valevole per la prima giornata del gruppo C: i transalpini hanno però attaccato di più, andando 12 volte alla conclusione (contro le 4 degli australiani) e calciando 5 calci d’angolo (un solo tiro dalla bandierina per gli avversari). Il possesso palla è stato molto equilibrato (51%-49% in favore dei bleus), anche se gli uomini di Deschamps hanno corso meno rispetto all’Australia (103 km-111 km), preferendo far correre il pallone (484 passaggi contro 390). Il Perù nella gara inaugurale contro la Danimarca non è riuscito a trovare la via del gol nonostante i 18 tiri effettuati, di cui però solo 6 nello specchio. I danesi, dal canto loro, sono arrivati alla conclusione 10 volte, centrando la porta in 3 occasioni, trovando una sola volta la via del gol. I sudamericani hanno avuto un maggior possesso palla (52% contro 48%) e hanno effettuato più passaggi (394342), con una precisione dell’85% (82% per la Danimarca). L’Australia, nella sua storia, ha vinto solo 2 gare su 14 disputate ai Mondiali. Il Perù vanta invece 4 successi in 16 partite, mentre la Danimarca ben 9 vittorie in 17 incontri.

Ci aspettiamo una Francia più brillante nella seconda giornata della fase a gironi: puntiamo sulla vittoria della squadra di Deschamps e sull’Under 2.5 di Danimarca-Australia.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.