Milan-Inter (recupero 27a giornata): precedenti, statistiche e curiosità

128

Derby numero 168 in Serie A che significa molto per entrambe le squadre: ultima chiamata per il Milan che, dopo la sconfitta subita a Torino contro la Juventus, è scivolato a -8 dai cugini; l’Inter può cogliere l’occasione per certificare la forma ritrovata: dopo 14 reti messe a segno in 3 partite, una vittoria nel derby porterebbe i nerazzurri al terzo posto in classifica, a +1 sulla Roma e a +4 sulla Lazio.

I PRECEDENTI – All’andata fu un derby divertente e intenso che finì 3-2 e lanciò in orbita l’Inter, affossando contemporaneamente il Milan, alla terza sconfitta consecutiva dopo quelle rimediate in precedenza con Sampdoria e Roma: fu decisivo Icardi con una tripletta, inframmezzata dalla rete di Suso e dall’autogol di Handanović. Limitando il campo esclusivamente alle sfide disputate in casa del Milan, l’anno scorso il derby terminò 2-2, in virtù della doppietta di Suso e delle reti di Candreva e Perišić (quest’ultimo al 90′). L’anno precedente i rossoneri si erano imposti per 3-0 grazie alle marcature di Alex, Bacca e Niang. L’Inter non vince nel Meazza rossonero dalla stagione 2012-2013, 0-1 con gol di Samuel a inizio gara. La gara più ricca di reti è il 5-3 del campionato 1959-1960. Quest’anno Milan e Inter si affrontarono anche ai quarti di finale di Coppa Italia: i nerazzurri vennero sconfitti 0-1 ai tempi supplementari, con la rete decisiva di Cutrone.

LE STATISTICHE – Inter in vantaggio negli 83 precedenti in Serie A in casa del Milan: i nerazzurri vantano 31 successi, 3 più dei cugini, a fronte di 24 pareggi, con 115 gol segnati a 107. Il divario tra le due squadre aumenta se si tiene conto anche delle sfide giocate in casa dei nerazzurri: nel totale dei 167 incontri, l’Inter comanda con 62 vittorie a 51 (54 i pareggi), con 232 reti realizzate e 217 incassate. Le due squadre si sono affrontate anche 4 volte in Champions League (2 vittorie del Milan e 2 pareggi), 10 volte in Coppa Italia (4 vittorie a testa e 2 segni x) e una volta in Supercoppa Italiana, dove ha avuto la meglio la formazione rossonera. Le due squadre sono separate da 8 punti in classifica (Inter a 58, Milan a 50), ma va sottolineato come i rossoneri, dalla 15a giornata (turno in cui gli uomini di Spalletti vinsero 5-0 con il Chievo, mentre Gattuso steccò all’esordio a Benevento) abbiano recuperato ben 10 punti ai cugini. Si è fermata a 5 la striscia di vittorie consecutive del Milan, interrotta dal 3-1 subìto all’Allianz Stadium. L’Inter, invece, dopo aver vinto solo 2 partite su 13 disputate, ha inanellato 3 successi roboanti di fila.

Le due squadre si presentano in una condizione psico-fisica molto diversa rispetto al giorno in cui si sarebbe dovuto giocare inizialmente il derby: i rossoneri, nel frattempo, sono usciti dall’Europa League e hanno perso con la Juve, mentre l’Inter sembra essere tornata quella di inizio stagione, o forse meglio. Ci giochiamo il Goal.

Condividi
Nasce nel 1987 a Udine, gioca a calcio da quando ha 6 anni. Laureato in Relazioni Pubbliche e Comunicazione Integrata per le Imprese e le Organizzazioni.