Pallanuoto, Pro Recco travolgente. Il Posillipo vince ancora e torna a sperare nella salvezza diretta

La Pro Recco si riprende lo scettro di miglior attacco della Serie A1 maschile. I liguri non hanno avuto pietà dell’Acquachiara, triste fanalino di coda ancora a zero punti, e nella trasferta di Santa Maria Capua Vetere sono andati a segno per ben 22 volte (Sette reti per Ivovic, cinque per Alesiani e Bruni) salendo a quota 267 marcature e scavalcando lo Sport Management nel computo delle reti realizzate.

Per la Pro Recco è il 19° sigillo in altrettante gare disputate in campionato, mentre dietro insegue la coppia Brescia-Sport Management con sei punti di distacco. La giornata odierna riserva grande interesse per le posizioni più arretrate dove si lotta per un posto da protagonista nei play-off scudetto. L’Ortigia conserva il quarto posto, il Savona invece espugna la piscina Scandone di Napoli in un match intenso e ad alta tensione sia in vasca che sugli spalti. Della sconfitta dei partenopei non riesce ad approfittarne il Catania, chiamato a superarsi in casa contro lo Sport Management: fondamentale il secondo periodo chiuso con il vantaggio dei veneti, che da lì in poi hanno sempre tenuto a debita distanza gli etnei.

Nella corsa ai play-off prova a rientrare la Florentia tornata vittoriosa dalla trasferta capitolina al Foro Italico; i toscani scavalcano la Lazio in classifica e si ritrovano a nove punti di distacco dal sesto posto. In zona salvezza invece arriva la seconda vittoria consecutiva del Posillipo, che fa tremare le compagini avanti in classifica; dopo aver chiuso il terzo periodo sotto di un gol in casa con il Bogliasco, i campani pescano una marcia in più e nel finale con cinque marcature strappano i tre punti.

RISULTATI E CLASSSIFICA DELLA SERIE A1 MASCHILE

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal.