Milan-Fiorentina: precedenti, statistiche e curiosità

Fabrizio Andrea Bertani / Shutterstock.com

Sotto il cielo di Milano e nella splendida cornice di San Siro, Milan e Fiorentina si giocano moltissimo nella propria corsa all’Europa. I rossoneri sono reduci da un ottimo punto conquistato a Roma contro la Lazio, che ha reso soddisfatto l’ambiente più che per il gioco espresso, per l’aver dimostrato ancora una volta di crederci sempre fino all’ultimo. La viola ha invece sul groppone le fatiche, anche qui miste alla gioia, per l’ottimo successo di ieri in terra tedesca.

I PRECEDENTI – Nella sfida di andata del Franchi le due compagini si divisero la posta in palio concludendo sullo 0-0. Nella passata stagione invece doppio 2-0, uno per parte: nella gara di Firenze i viola ebbero la meglio grazie alle reti di Marcos Alonso e Iličić; a Milano i rossoneri ottennero la vendetta grazie ai gol di Bacca e Boateng. L’ultimo pareggio risale a 3 anni fa, quando proprio a San Siro terminò sul risultato di 1-1. Tra le sfide che più di altre hanno segnato il passato di queste due rivali, c’è il 3-7 ottenuto dal Milan in trasferta toscana nel 1992. Gara dal sapore speciale per il tecnico Montella, ex della sfida: da allenatore contro il suo passato viola l’Aeroplanino ha collezionato una vittoria e ben 4 pareggi.

LE STATISTICHE – Quello di San Siro sarà il 154/o confronto totale fra Milan e Fiorentina in Serie A; una vera e propria classica che vede i rossoneri in vantaggio nel computo totale delle vittorie (69 a 42). Sono sempre 42 anche i pareggi. Nelle sfide con il Diavolo padrone di casa il divario si allarga sensibilmente: solamente in 11 occasioni su 76 i toscani sono riusciti a ottenere l’intera posta in palio; 45 le vittorie del Milan, 20 i pareggi. Dato annuale: Milan e Fiorentina sono rispettivamente la settima e l’ottava forza della nostra massima serie, con 41 e 40 punti all’attivo. Se la viola si dimostra più prolifica in zona gol (41 reti contro le 34 lombarde), i rossoneri presentano un reparto difensivo più affidabile (28 reti al passivo contro 33).

Carta e dati alla mano davvero difficile pronosticare un risultato esatto per questa sfida; offriamo allora diverse alternative più o meno sicure di giocata come l’1X (volendo tener conto del fattore campo in vantaggio dei rossoneri) ma anche il Gol e l’Over 1.5. Tra i marcatori occhio a Deulofeu (alla ricerca della prima gioia rossonera) e Kalinić.

Condividi
Classe 1992, studia giurisprudenza ed è istruttore di scuola calcio. Tifoso del Milan, legato al Borussia Dortmund e al Cagliari. Appassionato di MotoGP, ama il tennis femminile e la musica di Lindsey Stirling.