Bundesliga, 9/a giornata: Ujah inguaia Dutt, Werder Brema-Colonia finisce 0-1

È una partita in cui può accadere di tutto e assistere perché entrambe le squadre sono assetate di punti salvezza già a ottobre: una cosa però è certa, i tifosi non lasceranno mai solo il Werder Brema, tristemente ultimo in classifica con quattro punti. Jürgen Born, il presidente del club anseatico, ha fatto capire senza troppi panegirici che i prossimi risultati saranno fondamentali per Robin Dutt: l’allenatore (nato proprio a Colonia) non ha ancora ottenuto una vittoria in otto giornate ed è reduce da un pesantissimo 6-0 rifilatogli dal Bayern Monaco. Benché i primi venti minuti di gara siano tutti di marca Werder, il grande possesso palla è di assoluta sterilità: tanto volume nella zona centrale del campo e nessun tiro in porta. É il Colonia a rendersi pericoloso alla mezz’ora col tiro da fuori area di Halfar, liberato da Lehmann: Wolf para in volo plastico nell’unico intervento del primo tempo.

La seconda frazione mostra un Colonia decisamente più dinamico e al 47’ va vicinissimo al gol: Hector disegna una deliziosa traiettoria col cross basso, Fritz interviene con una scivolata provvidenziale che cancella un gol già fatto da Zoller. Un po’ casualmente arriva anche la scossa del Werder Brema, traversone di Garcia allontanato di testa da Wimmer, Junuzović si coordina e al volo di destro chiama a Horn a un grande intervento. La partita s’accende al 59’ quando Švento scherza Prödl sulla linea di fondo, scarico arretrato per Ujah… rete! Colonia in vantaggio col nigeriano entrato da appena un minuto. Il Werder reagisce più di nervi che d’idee, Hajrović colpisce il palo dai venti metri ma i biancorossi resistono fino in fondo e portano a casa tre punti d’oro grazie a Anthony Ujah. Werder sempre più ultimo, Robin Dutt ha le ore contate.

WERDER BREMA-COLONIA 0-1 (0-0)

Werder Brema (4-4-2): Wolf 6; Fritz 5.5, Prödl 5, Caldirola 5 (62′ Petersen 5), Garcia 5; Bartels 5, Makiadi 5 (74′ Selke sv), Gálvez 5, Junuzović 6; Di Santo 4.5; Hajrović 5.5 (62′ Gebre Selassie 5). A disp.: Husić, Busch, F. Kroos, Lukimya-Mulongoti. All.: Dutt 4.
Colonia (4-2-3-1): Horn 6; Olkowski 6.5, Mavraj 6, Wimmer 6, Hector 5.5; Vogt 6.5, Lehmann 6; Risse 6, Halfar 6 (58′ Ujah 7.5), Švento 6.5 (69′ Peszko 5.5); Zoller 5 (78′ Maroh sv). A disp.: Kessler, Brečko, Matuszczyk, Nagasawa. All.: Stöger 7.
Arbitro: Brych (Monaco di Baviera).
Marcatori: 59′ Ujah (Col).
Note – Ammoniti: Caldirola, Junuzović, Garcia (Wer).

 

Sabato

Borussia Dortmund-Hannover 96 ore 15.30
Augsburg- Friburgo
Hoffenheim-Paderborn
Hertha Berlino-Amburgo
Eintracht Francoforte-Stoccarda
Bayer Leverkusen-Schalke 04 ore 18.30

Domenica

Wolfsburg-Mainz ore 15:30
Borussia Mönchengladbach-Bayern Monaco ore 17.30

PER CONSULTARE LA CLASSIFICA DELLA BUNDESLIGA CLICCA QUI

Condividi
Zeneize d'adozione. Da sportivo e (presunto) giornalista nasce nei court di tennis folgorato dagli scritti del maestro Gianni Clerici; scopre d'avere un cuore grande così e si dedica anche al calcio.