Di Natale, il secondo gol è un gioiello. Udinese-Chievo 3-1

Chi pensava a un lento declino di Di Natale non può far altro che ricredersi ancora, e ancora, e ancora. Lui, di questi tempi, è come Totti: intramontabile. Il numero dieci dell’Udinese regala spettacolo al Friuli, e trascina i bianconeri a un successo prezioso contro il Chievo: termina tre a uno, doppietta di Totò, acuto finale di Pereyra: nel mezzo, la rete della provvisoria speranza di Papp.

Guidolin sorprende tutti e lascia in panchina Muriel in avvio, schierando Pereyra e Maicosuel alle spalle di Di Natale. Anche Corini non è da meno: fuori Paloschi, accanto a Thereau c’è Pellissier. L’avvio diverte, le squadre si studiano ma l’Udinese, tra le due, sembra la più convinta e convincente. Al 20′ si sblocca la gara: Puggioni si traveste da ragionier Filini, gli appare forse San Pietro sulla traversa, e ciò che fa ha dell’incredibile: un liscio e controliscio col pallone tra i piedi, che consente a Di Natale di recuperare la sfera e spingerla in rete. Uno a zero Udinese che diventa 2-0 cinque minuti più tardi: il gol del numero dieci dei friulani è ec-ce-zio-na-le: botta mancina al volo, esattamente come il famoso gol di Totti a Marassi con la Sampdoria, e Puggioni nulla può fare. Due a zero.

Al 35′, però, la gara si riapre: azione confusa in area bianconera, Papp si trova lì il pallone e lo insacca: è la rete che scuote la partita, e che regala una ripresa divertente, veloce, anche se un po’ confusa sul piano del gioco. Ripresa in cui le squadre spingono ma non si fanno male, fino al gol taglia-gambe di Benatia, a cinque dalla fine: Di Natale crossa dolcemente, il difensore arriva in corsa e insacca: capitolo chiuso, tre punti all’Udinese, che si dimostra insuperabile tra le mura amiche.

UDINESE-CHIEVO 3-1
MARCATORI: 19′ Di Natale, 24′ Di Natale (U), 34′ Papp (C), 40′ st Benatia (U)
UDINESE (3-4-2-1): Brkic 6; Benatia 6,5, Danilo 6, Domizzi 6; Basta 6, Allan 6,5, Lazzari 5,5 (14′ st Badu 6), Gabriel Silva 6; Pereyra 6, Maicosuel 5 (14′ st Muriel 6,5); Di Natale 8 (43′ st Zielinski av). A disp.: Padelli, Pawlowski, Angella, Heurtaux, Faraoni, Pasquale, Rodriguez, Merkel, Campos Toro, Ranegie. All. Guidolin 7.
CHIEVO (5-3-2): Puggioni 4; Frey 5,5, Papp 6 (16′ st Luciano 5,5), Cesar 6, Acerbi 5,5, Jokic 5,5; Guana 5 (22′ st Stojan 5,5), L. Rigoni 5,5 (39′ st Paloschi sv), Hetemaj 5; Pellissier 5,5, Thereau 5,5. A disp.: Ujkani, Squizzi, Sardo, Sampirisi, Farkas, Vacek, Hauche, Samassa. All. Corini 5.
ARBITRO: sig. Damato di Barletta 6.
NOTE – Ammoniti: Di Natale, Danilo, Benatia (U); Jokic, Papp, Rigoni, Frey, Cesar, Acerbi (C).

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it