Nba, recap del 23 marzo: Miami tocca quota 25, bene Okc, Spurs e Okc. Rallentano Boston e i Lakers di Bryant

54-14 e 25 vittorie consecutive. Miami non accenna ad arrestare la sua corsa verso il secondo anello consecutivo. Nella notte, i campioni in carica Nba, hanno avuto ragione anche dei Detroit Pistons 103-89 trascinati ancora una volta da sua maestà Lebron James che sfiora la tripla doppia con 29 punti, 8 assist e 8 rimbalzi. Buona la prova in casa Pistons di Greg Monroe da 23 punti e 15 rimbalzi. Subito dietro gli Heat, a Est, ci sono gli Indiana Pacers (43-26) che risolvono senza troppi problemi la pratica Milwaukee Bucks 102-78 con le ottime prove di Paul George e Tyler Hansbrough rispettivamente 20 e 22 punti. Nella Eastern Conference, terza vittoria consecutiva anche per i New York Knicks (41-26) che seppur a fatica passano a Toronto 99-94 dove spiccano i 19 pt e 11 rimbalzi di un ritrovato Kenyon Martin ma soprattutto i 37 punti di Carmelo Anthony tornato finalmente in forma e a piena disposizione di coach Mike Woodson. In casa Raptors da segnalare la super prestazione di Alan Anderson da 35 punti e un ottimo 6/11 dall’arco. Vittoria in volata per i Dallas Mavericks sui Boston Celtics per 104-94 con Dirk Nowitzki e Brandan Wright sugli scudi rispettivamente autori di 45 punti in totale con 15 rimbalzi complessivi. Boston (36-31) che fallisce così il sorpasso sui Chicago Bulls mentre Dallas mantiene ancora viva la speranza dell’ottavo posto a ovest.

Per quanto riguarda la Wester Conference, terzo sigillo consecutivo per i leader della classifica, i San Antonio Spurs (52-16) che hanno bisogno dei tempi supplementari per superare gli Utah Jazz 104-97. Spurs che ritrovano un Tony Parker da 22 punti e 5 assist mentre 19 pt. e 16 rimbalzi sono la produzione giornaliera di Tim Duncan.   Vittoria in esterna degli Oklahoma City Thunder (51-19) che passano in casa degli Orlando Magic 97-89 grazie ai 25 pt. di Kevin Durant coadiuvato da Russ Westbrook (19 pt., 9 assist e 6 rimbalzi) e un Serge Ibaka formato playoff da 14 punti e 13 rimbalzi. Prima sorpresa della serata dallo Staple Center dove i Los Angeles Lakers (36-34) partono fortissimo contro i Washington Wizards ma si lasciano raggiungere e superare nel terzo ed ultimo quarto perdendo la sfida 103-100. Bryant recupera totalmente dall’infortunio ma si ferma a quota 21 e 11 assist ma non basta perché dall’altra parte del campo c’è un sontuoso John Wall da 24 punti e 16 assist. L’altra sorpresa della serata arriva dal campo dei New Orleans Hornets dove cadono i Memphis Grizzlies (46-22) con il punteggio di 90-83 in un match totalmente dominato dai lunghi dei padroni di casa. 23 punti e 10 rimbalzi per Robin Lopez e 18 punti e 15 rimbalzi per Anthony Davis bastano agli Hornets per avere ragione di Conley e compagni. Solita super prestazione casalinga, invece, per gli Houston Rockets (38-31) che travolgono i demotivati Cleveland Cavaliers dopo la beffa casalinga subita dai Miami Heat. Rockets che s’impongono 116-78 con soli 20 punti per James Harden utilizzato però 30′ in vista dei playoff di fine stagione così come tutti i suoi compagni di squadra.

Chiudiamo con il successo dei Portland Trailblazers in casa degli Atlanta Hawks 104-93 grazie al trio di ventelli formato da Lillard, Aldridge e Matthews mentre i Minnesota Timberwolves polverizzano in trasferta i Phoenix Suns 117-86. Tutti i giocatori a referto e ben 7 in doppia cifra.

TOP 10 DELLA NOTTE

NBA – I risultati del 23 marzo

Indiana Pacers-Milwaukee Bucks 102-78
Toronto Raptors-New York Knicks 94-99
Orlando Magic-Oklahoma City Thunder 89-97
Atlanta Hawks-Portland Trailblazers 93-104
Miami Heat-Detroit Pistons 103-89
Houston Rockets-Cleveland Cavaliers 116-78
New Orleans Hornets-Memphis Grizzlies 90-83
Dallas Mavericks-Boston Celtics 104-94
San Antonio Spurs-Utah Jazz 104-97 dts
Phoenix Suns-Minnesota Timberwolves 86-117
Los Angeles Lakers-Washington Wizards 100-103

Condividi
Giornalista pubblicista nato a Moncalieri il 9/7/86, vive a Formia (LT). Vicedirettore di MondoPallone, telecronista, opinionista e co-conduttore del programma #FuoriGGioco. Adora il calcio estero e la NBA. Email: miannotta@mondosportivo.it