Champions, Malaga ai quarti: 2-0 al Porto

Un due a zero che vale la qualificazione: il Malaga rimonta lo 0-1 dell’andata e supera il porto negli ottavi di finale di Champions League. Spagnoli ai quarti, portoghesi eliminati nonostante una prestazione coriacea.

Non è un primo tempo esaltante quello della Rosaleda; i padroni di casa tengono il possesso e provano a costruire azioni da gioco che possano perlomeno definirsi pericolose, ma il Porto regge e punta a difendersi per mantenere intatto il vantaggio conquistato all’andata; magari, ripartire in contropiede e piazzare anche la rete fuori casa che varrebbe praticamente la qualificazione. Accade però che il Malaga avanza man mano il baricentro, impegna Helton al 36′ con un gran mancino di Antunes, va in gol al 41′ ma gli viene annullato (carica di Baptista sul portiere), poi, il gol, lo trova: minuto 43′, Isco si libera al limite e calcia, Helton non ci arriva, la palla si insacca: è 1-0.

Risultato in parità, ripresa tutta da giocare ma per il Porto le cose si mettono male: rosso a Defour (doppio giallo) per fallo su Joaquin, portoghesi in dieci, Malaga che allora spinge rimpolpato in avanti dall’ingresso di Santa Cruz per Baptista, Saviola sciupa un’occasione, Martinez fa altrettanto dall’altra parte, poi proprio Santa Cruz butta dentro il gol qualificazione: minuto 32′, colpo di testa vincente quello dell’attaccante paraguaiano sugli sviluppi di un calcio d’angolo e palla in rete. E’ il gol decisivo, perché il Porto nel finale è pericoloso (due reti annullate, giustamente, a Maicon e Martinez) ma inconcludente: vince il Malaga, 2-0, e approda per la prima volta nella sua storia ai quarti di Champions League.

MALAGA -PORTO 2-0 (and. 0-1)
MARCATORI 43′ Isco , 76′ Santa Cruz
MALAGA (4-4-2) Willy Caballero; Jesus Gamez, Demichelis, Weligton, Antunes; Joaquin (88′ Camacho), Toulalan, Iturra, Isco; Julio Baptista (73′ Santa Cruz), Saviola (78′ Piazon). All. Pellegrini
PORTO (4-3-3) Helton; Danilo, Otamendi, Mangala, Alex Sandro (69′ Atsu); João Moutinho (46′ J. Rodriguez), Fernando, Lucho Gonzalez; Varela (58′ Maicon), Jackson Martinez, Defour. All. Vitor Pereira
Arbitro: Rizzoli (Italia)
Ammoniti: Demichelis, Gamez, Toulalan (M), Otamendi, Defour, Alex Sandro, Mangala (P)
Espulso: 49′ Defour (P) per doppia ammonizione

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it