Ambrosini: “Dobbiamo ripetere la gara dell’andata”

Massimo Ambrosini, centrocampista del Milan, è intervenuto in conferenza stampa per parlare della sfida di martedì contro il Barcellona:Dobbiamo ripetere la gara dell’andata. Il Barcellona, vuoi o non vuoi, tiene il possesso ma li devi affrontare in maniera decisa. Quella con l’Arsenal è un episodio che serve a fare un paragone ma non ci vedo molte analogie. I rigori li proviamo sempre. Abbiamo tanto da perdere ma anche da guadagnare. Le percentuali per passare il turno sono ancora uguali. Abbiamo un risultato che non ci tiene a riparo dai pericoli. L’anno scorso abbiamo vinto 4-0 con l’Arsenal e al ritorno abbiamo rischiato d’uscire. All’andata, non abbiamo avuto modo di vedere cosa scriveva la stampa spagnola sul Milan e non ci abbiamo dato peso. Tutti i discorsi vanno fatti domani al 90′. Adesso valgono fino a un certo punto”.

“Hanno tanti campioni ma anche noi siamo pronti a questa partita – si legge sul sito ufficiale del Milan -. Messi ci può fare anche due gol ma se noi segnamo, andiamo avanti. Ma non c’è solo lui. Su cosa sia più importante domani? L’atteggiamento che è quello che condiziona il risultato. Quello che questa squadra deve fare è quello di affrontare la partita nel giusto modoCi penso dalla fine della gara d’andata, è un’occasione che va sfruttata con tutta la serenità del mondo e più uno è preoccupato e più si rischiano brutte figure. Dovremo giocare con molto coraggio e il vantaggio diventerà importante se giocheremo in maniera propositiva. Se pensiamo solo a difenerci non ci siamo. L’atteggiamento che deve avere il Milan deve essere quello di far male all’avversario. E’ un momento particolare e speriamo di regalargli questa soddisfazione”.

 

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it