Milan, Paolo Maldini: “Le sorprese sono Constant e Montolivo. Allegri sta avendo ragione”

Ieri pomeriggio, presente per un evento nella sede di gazzetta.it, l’ex capitano del Milan Paolo Maldini ha commentato il momento della stagione rossonera:

Montolivo mi ha sorpreso per qualità e per il fatto che si è adattato a più ruoli, potrebbe anche aver preso il posto lasciato vuoto da Andrea Pirlo. È un giocatore determinante per il Milan perché è colui che dà i tempi alla manovra milanista.

Constant? Altra grande sorpresa, anche perché non lo avevo mai visto giocare da terzino. Lui non è un difensore puro quindi ha ancora qualche difficoltà in alcune chiusure, ma è veloce e bravo tecnicamente. Constant è decisivo in fase offensiva, ma sta facendo benissimo anche in difesa”.

All’inizio Allegri era in bilico, ma la società è stata brava a confermarlo e i risultati hanno dato ragione al club. In estate, i rossoneri hanno perso tanti giocatori importanti, non solo in campo, ma anche nello spogliatoio. Non era quindi facile ripartire, però va detto che Allegri sta facendo un grande lavoro”.

Condividi
Twitter addicted, vive di calcio. In campo è convinto di essere Pirlo, ma in realtà è un Carrozzieri qualunque. Per lui il trequartista è una questione di principio. Email: fmariani@mondosportivo.it