Napoli-Catania 2-0: travolgente Hamsik, gol e assist

L’anticipo serale Napoli-Catania termina 2-0 per i partenopei che raggiungono momentaneamente in vetta la Juventus. Al “San Paolo” decidono le reti di Hamsik al 31′ e di capitan Cannavaro sul finire della prima frazione.

Dopo dieci secondi gli azzurri sfiorano il gol con Pandev che rientra sul sinistro e conclude di poco alto, stessa sorte al 4′ per il mancino al volo di Barrientos. Le squadre si studiano cercando di colpire in contropiede. Al primo vero affondo il Napoli passa in vantaggio: Zuniga rientra dalla sinistra e tira, la sfera viene sporcata da un difensore e finisce sui piedi di Hamsik che non ha problemi a battere Andujar. Partenopei ancora pericolosi con Cavani che al 38′ su punizione centra la traversa. Il Catania non molla e al 42′ fallisce il pari con un sinistro a giro di Barrientos. Gli etnei vengono puniti dall’implacabile legge del calcio: “gol sbagliato, gol subito”. Corre il minuto 44 quando Zuniga, sugli sviluppi di un angolo, rimette di testa in area per Hamsik, lo slovacco serve al centro Cannavaro che da due passi realizza.

Proteste siciliane al 48′ per una rete annullata a Bergessio che, prima di battere di testa De Sanctis, si libera fallosamente del suo marcatore. La formazione di Mazzarri manca il colpo del ko al 62′ con Cavani che incorna in maniera scoordinata su traversone di Mesto. Gli ospiti faticano a costruire gioco e provano a sfruttare al meglio le occasioni su calcio piazzato come al 66′ con Lodi che, da trenta metri, costringe De Sanctis all’intervento in tuffo. Il finale vede un Catania più aggressivo che tenta invano di superare il muro difensivo azzurro. L’arbitro Calvarese pone fine all’incontro dopo quattro minuti di recupero, Napoli batte Catania 2 a 0.

NAPOLI-CATANIA 2-0 (2-0)

Napoli (3-4-2-1): De Sanctis; Grava, Cannavaro, Gamberini; Mesto, Behrami (63′ Inler), Dzemaili, Zuniga (83′ Armero); Hamsik (77′ Insigne), Pandev; Cavani. A disp.: Rosati, Colombo, Rolando, Donadel, El Kaddouri, Calaiò. All.: Mazzarri
Catania (4-3-3): Andujar; Bellusci, Rolin, Spolli, Capuano; Izco, Lodi (87′ Doukara), Biaganti (72′ Almiron); Gomez, Bergessio, Barrientos. A disp.: Frison, Terracciano, Augustyn, Potenza, Ricchiuti, Salifu, Keko. All.: Maran
Arbitro: Calvarese di Teramo
Marcatori: 31′ Hamsik (N), 44′ Cannavaro (N)
Note: Ammoniti: Behrami (N), Spolli (C), Grava (N), Dzemaili (N). Espulsi: – . Recupero: 1′ pt; 4′ st.

Clicca qui per leggere le pagelle di Napoli-Catania!

 

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it