Allegri: “Su Balotelli deciderò oggi se portarlo in panchina oppure no”

Balotelli e l’attacco del Milan sono stati gli argomento principali della conferenza stampa Allegri alla vigilia del match di campionato. Tante le domande, sopratutto sull’abbondanza offensiva dei rossoneri. Intanto in difesa De Sciglio viene tenuto a riposo per via di un risentimento muscolare accusato martedì.

Balotelli: “Si è aggregato giovedì e sta bene fisicamente, deciderò oggi se portarlo in panchina o se farlo iniziare. A livello mediatico è importante. ha portato una ventata di forte entusiasmo, ma noi dobbiamo restare distaccati. Le cose vanno meglio, noi dobbiamo concentrarci sulla gara di domani che ci può permettere di restare attaccati all’obiettivo Champions. E’ un ragazzo di 22 anni, bisogna avere un po’ di pazienza con lui.”

Pazzini: “Sa della mia stima verso di lui, sa benissimo che per restare in una grande squadra ci vogliono due giocatori per ruolo. Tutti devono lavorare per conquistarsi il posto. Abbiamo la coppia con più gol del campionato, tutti hanno fatto il proprio dovere. Forse dobbiamo cercare qualche gol in più dagli altri reparti.”

Giocare con tre attaccanti?: “Ci sono delle partite che si vincono senza attaccanti. La squadra deve avere un suo equilibrio e un suo ordine. Cerco di mettere i giocatori nei ruoli dove credo possano far meglio. Non posso far giocare sei punte insieme se poi perdiamo le partite. Per due anni ho avuto al Milan 4 giocatori Ibra, Pato, Casano e Robinho, quest’anno ne abbiamo sei. Uno stimolo importante per farsi trovare in condizioni e pronti. L’obiettivo di tutti è di fare un girone di ritorno importante.”

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it