Live MP: Juventus-Genoa 1-1, finita! Rivivi le emozioni della sfida!

Allo Juventus Stadium di Torino si gioca l’anticipo serale del sabato della ventiduesima giornata del campionato di Serie A 2012/2013. In campo scendono la Juventus di Antonio Conte e il Genoa di Davide Ballardini. I padroni di casa provano a portare a casa i tre punti che significherebbero consolidare la posizione da capolista, anche in virtù della sconfitta odierna in casa della Lazio per mano del ChievoVerona. La squadra rossoblù, invece, è alla disperata ricerca di punti che possano rendere più positiva la posizione in classifica che, in questo momento, li vede in terz’ultima posizione in piena lotta retrocessione. Segui con noi la diretta testuale della partita premendo il tasto F5 per aggiornare il live e non perdere nessuna emozione e rimanere aggiornato in tempo reale sul risultato!

90’+3′– È finita! La partita si conclude con un tiro al volo di Giovinco dal limite dell’area su sviluppi di calcio d’angolo, Frey si tuffa e respinge sigillando così il risultato di 1-1. La Juventus recrimina, per il rigore non assegnato a un minuto dalla fine del tempo di recupero del secondo tempo per tocco di mano da parte di Granqvist. Nonostante ciò, la partita ha messo in risalto delle difficoltà da parte dei bianconeri a impostare una manovra offensiva quando non riesce a contare su Pirlo. Il Genoa porta a casa un punto insperato e, forse, immeritato. Prima di rientrare negli spogliatoi sono veementi le lamentele da parte di Conte ai danni della terna arbitrale, il tocco di mano di Granqvist farà molto parlare nei prossimi giorni.

90’+2′- Esplode la tifoseria dello Juventus Stadium! Granqvist scivola in maniera scomposta in area e colpisce il pallone che termina sul suo braccio alzato. Guida non fischia per il rigore ed esplode la rabbia dei bianconeri. Vucinic viene ammonito per proteste e salterà la prossima partita!

90’+2′- Cross dalla trequarti di Vidal per Bonucci che impatta di testa ma non riesce a imprimere la necessaria potenza sul pallone che si spegne tra le mani di Frey. Sospiro di sollievo per i tifosi rossoblù.

90′- Saranno tre i minuti di recupero!

89′ – Vucinic crolla in area ma il contatto con Granqvist non è abbastanza per convincere Guida a indicare il dischetto.

88′ – Assedio della Juventus all’area genoana!

85′ – Si mette subito in mostra l’attaccante cresciuto nel vivaio bianconero. Dopo un dribling nello stesso ai danni di Marco Rossi riesce a trovare lo spazio per scaricare la conclusione di potenza. Frey in tuffo respinge con i pugni.

83′ – Prova il tutto per tutto Antonio Conte, fuori Marchisio dentro il 18enne Beltrame.

82′ – Sebastian Giovinco prova la conclusione a giro su calcio di punizione dal limite, palla sul palo a portiere battuto!

80′ – Cross dalla sinistra di Giaccherini a cercare Vucinic che, in spaccata, non trova il pallone. L’attaccante montenegrino si lamenta con l’assistente di linea per una trattenuta.

79′ – Anche Kucka, sul capovolgimento di fronte, ci prova dalla distanza: palla a lato.

77′- Giovinco prova la conclusione dai 30 metri invece di servire Lichsteiner libero sulla destra. Palla altissima.

75′- Rischia tantissimo la retroguardia ospite su questo calcio di punizione, il pallone attraversa tutta l’area e viene nuovamente sfiorato da Caceres appostato sul secondo palo. Deludente la prestazione dei rossoblù quando si è trattato di difendere su palle ferme. Solo la fortuna, per ora, li ha salvati dal subire un gol su questo tipo di situazione.

74′- Calcio di punizione per la Juventus sull’out di destra. Intanto viene ammonito Antonelli per un fallo su Giovinco al quale era stata applicata la regola del vantaggio. Il giocatore ex-Parma, diffidato, salterà la prossima partita.

73′- Lichsteiner raccoglie un pallone vagante sulla trequarti, si porta a ridosso dell’area e prova la conclusione di sinistro. Frey si distende e para senza problemi.

71′ – Altro cambio per Conte, Giaccherini prende il posto di De Ceglie.

69′- Conte risponde sostituendo Quagliarella con Giovinco.

68′- PAREGGIO DEL GENOA! È Marco Rossi a dare la scossa ai suoi impostando l’azione. La palla passa dai piedi di Antonelli che serve Kucka sull’out di destra. Il centrocampista salta due volte il diretto marcatore e, entrato in area dal limite corto dell’area serve con un sinistro a giro sul palo lontano Borriello che di testa insacca da distanza ravvicinata. 1-1! Tutto da rifare per la Juventus!

66′ – Ultimno cambio per Ballardini, Rossi prende il posto di Mafredini. Il Genoa passa a giocare con la difesa a 4.

65′- Borriello viene ammonito per fallo tattico su Lichsteiner che gli era andato via.

64′- Prova a fare qualcosa Antonelli sulla sua fascia di competenza. Il suo cross dalla sinistra però non trova compagni in area.

59′ – Doppio cambio per il Genoa, Bertloacci e Borriello entrano prendendo il posto di Olivera e Immobile.

58′- Non sembra capace di reagire il Genoa dopo il gol subito, è sempre la Juve a far la partita.

54′- Ballardini prova a rispondere mandandno a riscaldarsi Borriello. Ma ora i giocatori rossoblù dovranno incominciare a prendersi qualche rischio.

53′ – JUVENTUS IN VANTAGGIO! Bellissima apertura di Vucinic per Lichsteiner sulla destra che serve un cross basso alla ricerca di Quagliarella. L’attaccante napoletano prova la conclusione che colpisce Granqvist in scivolata e si infila in porta!

51′- Caceres vicinissimo al gol! Sul calcio di punizione il pallone attraversa tutta l’area di rigore e arriva a Caceres che da due passi in spaccata prova la conclusione vincente mancando di pochissimo il pallone. Frey respinge subito dopo.

50′- Scontro a centrocampo tra Matuzalem e De Ceglie. Viene ammonito il centrocampista del Genoa.

47′- Intanto a bordocampo intensificano il riscaldamento Giovinco, Giaccherini, e Isla. Conte prepara eventuali mosse per dare la scossa ai suoi in avanti.

21:45 – L’arbitro Guida da il via al secondo tempo. Primo pallone gestito dai padroni di casa.

21:44 – Rientrano in campo in questo momento i giocatori. A tra poco il via della seconda frazione di gioco di Juventus-Genoa.

——

45′ – Si conclude senza recupero la prima frazione di gioco. La Juventus ha controllato la partita in questi primi 45 minuti soprattutto grazie a un grandissimo lavoro di pressing per fermare sul nascere le ripartenze avversarie. Nonostante questo dominio bianconero, però, il Genoa è stato bravo a mantenere inviolata la propria porta e, a parte qualche brivido, entra negli spogliatoi soddisfatto della propria prova in fase difensiva. A tra poco per il secondo tempo di Juventus-Genoa!

44′ – Cross a giro da parte di Lichsteiner a cercare Quagliarella. L’attaccante con la maglia numero 22 tocca il pallone cercando la spizzata sul palo lontano ma non riesce a indirizzare bene il pallone che si spegne sul fondo a Frey battuto.

41′ – Il Genoa fatica a trovare il tempo per rifiatare in gran parte grazie al buonissimo pressing attuato dalla squadra padrona di casa subito dopo aver perso possesso del pallone.

39′ – Leonardo Bonucci stacca di testa su cross pennellato su calcio piazzato dalla trequarti, la sua conclusione si spegne di poco a lato.

37′- Sugli sviluppi del calcio d’angolo il pallone giunge a Floro Flores che prova a partire in contropiede sulla destra. Barzagli lo ferma ai trenta metri con una grande diagonale.

36′- Lancio dalle retrovie di Bonucci per De Ceglie. Pisano si lascia spostare troppo facilmente dal pallone e concende all’esterno sinistro di crossare per Quagliarella che viene anticipato da Manfredini. Palla in angolo.

33′ – Immobile prova la conclusione al volo dai 25 metri con un tiro di contrabbalzo, ne risulta un tiro sbilenco completamente da dimenticare.

31′- Pericolosa entrata con il piede a martello da parte di Matuzalem a centrocampo, il giocatore ex-Lazio è fortunato a evitare l’ammonizione.

29′ – Per ora la Juventus controlla la partita senza troppi patemi, troppo impreciso il Genoa appena si tratta di fare la transizione in avanti. I bianconeri sono alla ricerca della chiave giusta per scardinare la difesa ospite.

26′- È Vidal a provare la conclusione, palla a giro alta sopra la traversa.

25′- Granqvist, in scivolata, entra in ritardo su Vucinic al limite dell’area. Il difensore viene ammonito e salterà la prossima partita. Punizione da posizione interessante per la Juventus.

22′ – Bellissimo lob di Pogba a servire Marchisio in area, il centrocampista italiano prova il tiro al volo ma apre troppo l’angolo del tiro. Palla a lato.

20′- Kucka intercetta un brutto passaggio di Caceres a ridosso dell’area Juventina e prova il tiro senza pensarci due volte. Palla alta, ma di sicuro Conte non sarà contento degli errori in fase d’impostazione da parte dei suoi giocatori che potrebbero rivelarsi fatali.

15′- Bellissimo lancio dalle retrovie di Bonucci per Vidal che si trova tutto solo in area ma si vede soffiare il pallone da parte di Antonelli poco prima di arrivare alla conclusione. Sugli sviluppi di calcio d’angolo il pallone arriva a Caceres che di piatto da dentro l’area non riesce a trovare la porta di prima intenzione. Palla alta di poco sopra la traversa, si vanifca così la maggior opportunità della Juventus in questo primo quarto d’ora di gioco.

14′ – Bello spunto di De Ceglie sulla sinistra che arriva sul fondo e serve con un traversone basso Vucinic. L’attaccante prova il tiro ma viene bloccato.

13′ – Buco della difesa di casa su calcio d’angolo battuto da Olivera. Il pallone arriva a un giocatore avversario appostato in area che però non riesce a coordinarsi per la conclusione.

11′ – Pogba si prende un inutile rischio a centrocampo e perde palla ai danni di Olivera. Il centrocampista degli ospiti parte subito innescando un contropiede tre contro tre. Arrivato ai 30 metri, però, sbaglia il suggerimento per Immobile vanificando così una grande occasione.

9′ – Quagliarella serve Vidal al limite dell’area. Il centrocampista cileno prova la conclusione di potenza col destro ma il suo tiro viene respinto da un difensore.

6′ – La linea difensiva delle due squadre in questi primi minuti conferma l’atteggiamento tattico che ci si poteva aspettare alla vigilia da ambo le squadre: a centrocampo la retroguardia juventina, a ridosso della propria area quella genoana. Sarà una partita dettata dalle ripartenze quella della compaggine di Ballardini.

4′- Cross morbido dalle retrovie per Immobile che indirizza verso la porta avversaria. Buffon para con facilità la debole conclusione.

3′- Palla filtrante dalla trequarti a cercare Vucinic in area, l’attaccante montenegrino però parte da posizione irregolare.

1′- Genoa subito in avanti con Antonelli che prova il traversone basso dalla sinistra. Caceres respinge sui piedi di Olivera che prova la conclusione di prima intenzione, palla alle stelle.

20:45 – Partiti! Al via Juventus-Genoa!

20:44 – Tutto pronto per il calcio d’inizio, Juventus con la classica divisa bianconera. Anche il Genoa con la divisa rossoblù principale.

20:42 – Fanno il loro ingresso in campo in questo istante le due squadre.

20:07 – Ecco le formazioni ufficiali della partita!

Condividi
Dal 2002 vive a Monaco di Baviera, dove studia Americanistica e lavora per una compagnia di statistiche sportive, così può seguire i tornei giovanili e coltivare la sua passione più grande: individuare nuovi talenti. Email: lperuzzi@mondosportivo.it