Montella: “Solo una crisi di risultati. In campo siamo stati superiori”

Due sconfitte e l’eliminazione in Coppa Italia. Un 2013 cominciato con una flessione negativa per la Fiorentina, chiamata domani contro il Napoli a dare una rapida sterzata alla propria classifica. Mentre proseguono i movimenti di mercato in casa viola per rinforzare l’attacco, il tecnico Vincenzo Montella è intervenuto questa mattina in conferenza stampa per parlare della gara di domani.

Una Fiorentina in leggera crisi che ha comunque soddisfatto Montella per come ha affrontato gli impegni. Domani, però, c’è necessità di punti pesanti: “Una crisi solo di risultati perché siamo stati superiori agli avversari. La Roma aveva delle assenze, la partita, però, è stata fatta da noi e abbiamo colpito tre legni. Non sono preoccupato. Contro il Napoli sarà una gara difficile; loro sono in continua crescita. Una squadra potenzialmente da scudetto trascinata da un giocatore fantastico come Cavani. Mazzarri ha a disposizione giocatori abili nelle ripartenze e sono pericolosi soprattutto sulle corsie esterne. C’è da stare molto attenti.”

Nello spogliatoio viola tante situazioni complicate da risolvere per non intaccare un gruppo apparso solido a inizio stagione: “Non ho nulla contro Viviano, ho solo dovuto fare delle scelte. Per me può rimanere a Firenze e non sono a conoscenza di una sua probabile partenza. Deve essere una sua scelta se restare qui o partire. Nessun problema nemmeno con Roncaglia, solo un’invenzione giornalistica. Ho scelto una rotazione perché in determinate situazioni avevo bisogno di giocatori con altre caratteristiche. Su Pizarro valuteremo oggi; sarà difficile poterlo vedere tra i titolari”

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it