Hockey Ghiaccio: finale Coppa Italia, Valpellice-Alleghe 7-3

Nella bolgia del PalaTazzoli di Torino il Valpellice si è aggiudicato la Coppa Italia 2012/13, superando in finale l’Alleghe con il punteggio di 7-3. Uno storico traguardo per il club torinese che mette in bacheca il suo primo trofeo. Una vittoria meritata al termine di una gara combattuta e giocata su ritmi elevati da entrambe le squadre.

Sono bastati solo 19” a Sirianni per sbloccare subito il risultato ed esaltare il pubblico di casa in avvio di match. Il Valpellice sembra avere una marcia in più e lanciata dal buon momento, sfiora il raddoppio con Ihnacak. Fontanive realizza il pareggio sulla respinta corta del portiere avversario, ma l’equilibrio dura per breve tempo perché due reti, originate da conclusioni dalla distanza di Trevor Johnson, chiudono il primo tempo con il Valpellice avanti 3-1.

La seconda frazione si apre nello stesso modo in cui era iniziata la prima: Sirianni riceve un ottimo assist dalla destra e brucia tutti, realizzando il 4-1 dopo 49”. Rocco dalla parte opposta si divora la rete del 4-2, mandando il disco sul palo a portiere battuto. Un errore pesante, perché Sirianni triplica poco dopo le proprie marcature e porta i torinesi sul +4.

Nei secondi finali, però, la gara si riaccende improvvisamente: Waddell accorcia le distanze e l’Alleghe si ritrova a giocare in doppia superiorità numerica per due grosse ingenuità degli avversari. Il bonus dei veneti viene subito sfruttato in avvio di terzo periodo e Lo Vecchio porta il risultato sul 5-3. Il Valpellice, però, rialza la testa e l’ottima prova del portiere Jordan Parise mantiene inalterato il distacco. Il PalaTazzoli capisce che il successo è ormai vicino e nel finale è ancora Siriani il protagonista con la quarta rete a porta sguarnita che sigilla il successo.

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it