VIDEO: vergogna a Trebisonda. Burak Yilmaz colpito da bottigliette e petardi

Ritorno a “casa” amarissimo per l’attaccante del Galatasaray Burak Yilmaz; il calciatore giallorosso, impegnato con la sua squadra sul campo del Trabzonspor, formazione in cui il giocatore ha militato fino allo scorso anno, è stato accolto in maniera indegna dai suoi ex tifosi, che evidentemente non gli hanno perdonato il cambio di maglia.

L’episodio increscioso è capitato al termine di un’azione d’attacco della squadra allenata da Fatih Terim condotta dallo stesso Yilmaz, che dopo aver cercato invano il gol, è stato prima colpito al capo da una bottiglia lanciata dagli spalti, quindi preso in pieno da un petardo esplosogli letteralmente addosso mentre era a terra, coinvolgendo anche un avversario che era accorso per sincerarsi delle sue condizioni.

Una scena davvero incredibile, che avrebbe potuto portare conseguenze ben più gravi ai due calciatori. Per la cronaca, l’incontro è terminato sul punteggio di 0-0.

Il video dell’aggressione a Burak Yilmaz (fonte You Tube)

http://www.youtube.com/watch?feature=player_embedded&v=K8VPA07QVgk

 

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.