Grecia: il PAOK è campione d’inverno… delle multe

A Salonicco non potranno più dire di non essere i primi in nulla quest’anno, infatti il PAOK ha vinto per netto distacco la prima parte del campionato greco delle multe alle società. Anzi, la città portuale del nord fa doppietta, dato che l’Aris si posiziona in seconda piazza, stracciando la rivale Atene, che può giusto vantare il terzo posto dell’AEK e la medaglia di legno del Panathinaikos. Soprattutto, è sorprendente il distacco con il campione d’inverno della Super League: 70.500 euro separano l’aquila bicefala dall’Olympiakos Pireo, nettamente arretrato in classifica, ma che si può godere gli otto punti di vantaggio in campionato.

Ecco la classifica completa, messa a punto da gazzetta.gr:

 

1. PAOK Salonicco: 83.500 €+ 12.500 €  a Donis

2. Aris Salonicco: 61.500 € +  8000 € a Koltsida + una gara a porte chiuse

3. AEK Atene: 51.000 € 

4. Panathinaikos: 43.500 € 

5.Panionios: 26.000 €

6. Olympiakos Pireo: 13.000 €

7. Atromitos: 10000 € 

8. OFI: 9.200 € 

9. PAS Giannina: 6000 € 

10. Platanias: 3.000 €

11. Levadiakos: 1.000 € + 5.000 € a Paraschos

Si comportano da bravi bambini Asteras Tripolis, Kerkyra, Veria, Panthrakikos e Skoda Xanthi. 

Condividi
Pavese classe '91, laureato in scienze politiche, per lui lo sport è uno specchio su cui si riflette la storia di un popolo. Stregato dal calcio inglese e greco, ama la politica, l'heavy metal e il whiskey. Email: fpiacentini@mondosportivo.it