Zeman: “Con il Milan è sempre una gara difficile”

Alla vigilia del big match tra Roma e Milan, Zdenek Zeman ha parlato in conferenza stampa: “Il Milan sta attraversando un buon periodo ed è sempre il Milan, gioca da anni per il vertice. L’anno scorso ha perso il campionato nelle ultime partite. È una squadra importante, nonostante abbiano perso alcuni giocatori importanti, ma si sono ritrovati un capocannoniere che ha sostituito Ibrahimovic. E’ sempre una partita importante nella storia dei campionati, per le due società e per il pubblico. Si sono sempre fatte belle partite, spero sia così anche domani. Spero ci divertiremo più noi. Non so se è un vantaggio partire da dietro per rimontare le squadre davanti, purtroppo non è ciclismo”.

Sugli obbiettivi della Proprietà dichiara: “Siamo contenti che sia arrivata la proprietà, ci ha seguito negli allenamenti, ci dà qualcosa di positivo. Per i traguardi, la Roma è una società grande, ha obiettivi da raggiungere e lavorando tutti assieme spero riusciremo ad ottenerli”.

Sugli arbitri commenta: “Non ne voglio parlare. Le cose poi si vedono sempre e si vede ciò che è successo. La squadra non ha avuto ciò che doveva avere. Per questi errori, poi ci sono quelli nostri che sono un’altra cosa”.

Zeman, per l’occasione ha convocato 20 giocatori. Ecco l’elenco completo: Balzaretti, Bradley, Burdisso, De Rossi, Destro, Dodò, Florenzi, Goicoechea, Lamela, Lobont, Lopez, Marquinhos, Osvaldo, Perrotta, Piris, Pjanic, Romagnoli, Stekelenburg, Tachtsidis, Totti.

Condividi
Nella vita è un carpentiere meccanico, ma si diletta nell'essere un giornalista. In più fa il marito. Nel tempo libero gioca a Football Manager, e quando riesce dorme. Email: dbertuletti@mondosportivo.it