Montella: “Attenti al Siena, ma non sbaglieremo”

Vincenzo Montella vuole dimenticare al più presto la brutta sconfitta rimediata contro la Roma. Per farlo, serve una vittoria che risollevi il morale dei suoi, anche se il tecnico della Fiorentina non sembra troppo allarmato da una sconfitta che ci può stare: “Una battuta d’arresto che non cambia il nostro percorso, dobbiamo sempre avere la nostra convinzione e la nostra identità. I ragazzi hanno dimostrato essere convinti e non credo che abbiano voglia di perderla dopo una sconfitta. Siamo dopo la Juventus, assieme al Napoli, la squadra che ha perso di meno, dobbiamo avere la forza di portare avanti la nostra mentalità. La squadra mi lascia tranquillo, i giocatori hanno dimostrato di avere spessore, non sbaglieranno domani col Siena”.

Infine, chiarisce le condizioni fisiche in cui versano alcuni suoi giocatori: “Jovetic si è allenato con la squadra, sta bene fisicamente, ma non so se ha i 90 minuti nelle gambe. Viviano? Gli ultimi due giorni si è allenato in condizioni non ottimali perché ha un problema all’anca. Valuterò nella rifinitura cosa fare con lui, ma certe decisioni si possono prendere anche al di là di certi problemi fisici… Stiamo attraversando una fase normalissima del calcio: quando si vince si esagera sempre, così come quando si perde. L’assenza di Cuadrado? E’ di cui non abbiamo un sostituto.  Attenti al Siena, vorrà rialzarsi contro di noi”.

Condividi
Nato a Gaeta nel 1988. Appassionato di (grande) calcio, ma anche di molti altri sport. Dopo aver calpestato svariati campi di terra ed erba, ha deciso di tentare la sua prima avventura in una redazione.