Serie B: Abodi non è più il presidente della Lega

Andrea Abodi lascia la presidenza della Lega di Serie B. Il 52enne romano ha rassegnato le proprie dimissioni al termine del Consiglio federale svoltosi oggi nella Capitale. Queste le dichiarazioni riportate dall’Ansa: “Più che un atto dovuto – spiega Abodi, in una nota – è un atto di rispetto, di responsabilità verso le società e le relative proprietà, con le quali ho compiuto un percorso che ha dato nuova dignità alla Lega Serie B, contribuendo alla crescita di idee e progetti messi a fattore comune con tutto il sistema calcio italiano”. Con ogni probabilità, come lui stesso ha confermato, Abodi si presenterà alle nuove elezioni della Lega di Serie A.

 

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.