Platini lancia la UEFA Youth League: la Champions dei giovani

La UEFA organizzerà una nuova competizione Under 19, la UEFA Youth League, per la stagione 2013/14, dopo che il Comitato Esecutivo UEFA ne ha approvato il nome durante la riunione di Losanna, in Svizzera, giovedì 6 dicembre 2012.

I 32 club che si qualificheranno per la fase a gironi di UEFA Champions League 2013/14 potranno iscrivere la loro squadra Under 19 alla UEFA Youth League a partire dalla prossima stagione. La fase a gironi – composta da 96 partite – si disputerà tra il settembre e il dicembre 2013, con le gare che si terranno in coincidenza con le sfide corrispondenti di UEFA Champions League nei campi vicini agli impianti usati per gli incontri stessi – sempre che la logistica lo permetta. Le otto vincitrici dei gironi e le otto seconde della fase a gironi della UEFA Youth League entreranno poi nella fase a eliminazione diretta, dal febbraio 2014 in poi.

Il trofeo prenderà il nome dal presidente onorario UEFA Lennart Johansson. Questo formato rimarrà identico anche per la seconda stagione prima di un’eventuale rivisitazione, il che assicura che la UEFA Youth League si svolgerà parallelamente all’esistente ciclo di competizioni per club che si chiuderà al termine della stagione 2014/15 .

“Crediamo che la UEFA Youth League sia un’offerta allettante ulteriore per i club di UEFA Champions League”, ha detto il Presidente UEFA Michel Platini. “Abbiamo così creato un’opportunità competitiva per i giovani affinché possano essere coinvolti in gare internazionali a livello di club. Ci permette di dare un’opportunità di crescita e grande esperienza non solo ai giocatori, ma anche agli arbitri, che saranno scelti su scala internazionale.

“Inoltre, la UEFA avrà il controllo organizzativo di queste partite, che rispecchieranno da vicino la stagione di UEFA Champions League. Ci sono benefit per i clubs, dato che potranno colmare il divario tra la prima squadra e le giovanili, e aumentare il loro impegno per sviluppare il proprio vivaio. Il nostro obiettivo è guidato da una prospettiva sportiva”.

Il lancio della competizione segue una richiesta fatta tre anni fa dai club, e arriva in seguito alla collaborazione tra la European Club Association (ECA) e altri portatori di interessi. La UEFA in precedenza aveva organizzato una partita Under 18 UEFA tra le due finaliste di UEFA Champions League nel maggio 2010.

Nel giugno 2012, il Comitato Esecutivo UEFA ha approvato il formato e la lista d’accesso per la nuova competizione giovanile per club, che inizialmente avrà un periodo di prova di due anni. Successivamente, è stata fatta la presentazione alla Commissione Competizioni per Club UEFA, ai club che nel 2012/13 hanno partecipato a competizioni UEFA per club, e alla assemblea generale ECA. Gli aspetti operativi della competizione verranno ora stabiliti in dettaglio per poi essere presentati alla Commissione Competizioni per Club UEFA – per far sì che i regolamenti ufficiali vengano approvati dal Comitato Esecutivo UEFA nel marzo 2013.

[Uefa.com]

Condividi
Nato a La Spezia nel 1981, ha girovagato per l’Italia da sud a nord. Laureato in Scienze della Comunicazione a Bologna, è stato fra i primi collaboratori di MondoPallone.net. Attualmente vive a Padova, collaborando con diversi siti di informazione calcistica.