El Shaarawy: “Spero continui il momento magico”. Legrottaglie deluso dagli arbitri: “Brutta condotta”

Reazioni diverse quelle in casa Milan e Catania. I rossoneri sono euforici per il secondo successo consecutivo in campionato, soprattutto Stephan El Shaarawy, che grazie alla doppietta di stasera è a quota 12 reti in campionato: “Spero che questo momento magico continui il più possibile. Tre punti importantissimi, siamo sodisfatti anche per la prestazione. Così diamo continuità al nostro campionato. Non abbiamo obiettivi particolari, pensiamo solo a risalire la classifica“.

I complimenti e la gioia del Faraone si estendono anche al suo compagno di squadra Boateng, autore del gol del vantaggio rossonero: “Sono contento anche per Prince Boateng che si è sbloccato e complimenti a tutta la squadra che ha fatto un’ottima partita“.

Massimiliano Allegri si è ripreso di prepotenza il Milan grazie alla vittoria in Champions e ai due successi consecutivi in Serie A. Tuttavia, nel post partita, non sono mancate le polemiche: “Il goal di El Shaarawy è in fuorigioco – ha detto il tecnico toscano ai microfoni – ma l’episodio decisivo credo sia stata l’espulsione di Barrientos. Il Catania aveva fatto un ottimo primo tempo, noi siamo stati leziosi e siamo stati puniti già dopo 10′. La partita si è messa in salita, perché il Catania si difende in maniera aggressiva, ma poi l’espulsione di Barrientos ha cambiato tutto“.

Di diversa opinione, invece, è Nicola Legrottaglie, autore dell’illusorio vantaggio siciliano: “Giocare in dieci contro una squadra come il Milan non è mai facile. Quello che è però più grave è la condotta di gara dell’arbitro. L’errore ci può stare ma si vedeva lontano chilometri che Nocerino aspettava solo il fallo. Il direttore di gara c’è cascato e non doveva farlo. Barrientos ha fatto un fallaccio, non ci sono dubbi, il primo fallo è però di Nocerino che poi si è anche fermato ad aspettarlo. Io l’ho visto da lontano. Va poi chiarita questa cosa delle ammonizioni, ormai danno il giallo ad ogni fallo“.

Infine anche Gonzalo Bergessio ha voluto dire la sua riguardo l’episodio incriminato: “Sono molto arrabbiato per quanto successo, non è la prima volta che ci capitano certi episodi arbitrali e mi auguro che sia l’ultima. Queste situazioni ci stanno togliendo punti importanti, oggi il Milan è stato bravo ma ha approfittato di episodi che hanno cambiato la gara“.

Condividi
Nato a Genova nel maggio 1992; è un appassionato di calcio, basket NBA e pallavolo (sport che ha praticato per molti anni). Frequenta la facoltà di Scienze Politiche, indirizzo amministrativo e gestionale. Email: alelli@mondosportivo.it