Ibrahimovic è ancora re della Svezia

Se a livello di club e di Nazionale il 2012 è stato un anno avaro di soddisfazioni, lo stesso non si può dire per quanto riguarda i riconoscimenti personali: per la sesta volta consecutivo Zlatan Ibrahimovic è stato eletto come miglior calciatore svedese dell’anno. Grande soddisfazione per l’attaccante del Paris Saint Germain, abituato ormai a raccogliere il tributo del suo paese, del quale, calcisticamente parlando, è da tempo leader assoluto.

Onore e felicità che trapelano anche dalle prime dichiarazioni circa la sua elezione rilasciate dall’ex milanista al sito della UEFA: “E’ la prova che ho avuto una buona annata e che continuo a crescere come giocatore. Spero di dire lo stesso l’anno prossimo“. Suo anche il gol dell’anno, quello messo a segno durante la gara di Euro2012 contro la Francia lo scorso mese di giugno, un destro acrobatico che ha spianato l’inutile, ai fini della qualificazione, vittoria degli scandinavi contro i galletti.

Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.