Roma, Burdisso difende De Rossi: “Troppo facile accusarlo”

E’ stato uno dei derby di Roma più affascinanti e spettacolari quello finito per 3-2 a favore della Lazio di Petkovic. Spettacolo, per l’appunto, ma anche nervosismo. Come quello di De Rossi resosi protagonista di un brutto gesto nei confronti del biancoceleste Mauri. C’è chi condanna l’operato del centrocampista della Roma, ma pure chi cerca di difenderlo come il compagno Nicolas Burdisso: “Il gol di Candreva e l’espulsione di Daniele hanno certamente messo la partita altri binari rispetto a come l’avevamo impostata nella fase iniziale. Accusare De Rossi però sarebbe troppo facile: ha sbagliato, ma ha grande esperienza, e fornirà le proprie spiegazioni. Scarsa serenità di Daniele? Non ho avuto questa sensazione, ma lui la vive da romano e da tifoso romanista; il suo gesto è stato correttamente sanzionato, ed è una circostanza che in casi come questi può capitare”.

Condividi
Nato a Corleone l'1 luglio 1995, appassionato di calcio, ha già collaborato con Mondopallone ai tempi del vecchio sito. Collabora inoltre con tuttochampions.it dopo aver scritto anche per sportsbook24.net.