Ventura: “Assenza di Cavani? noi siamo stati un mese senza Ogbonna”

Il Torino si prepara alla trasferta insidiosa di Napoli dove affronterà una squadra in cerca di punti pesanti per cancellare la battuta d’arresto di Bergamo. Il tecnico granata Giampiero Ventura, in conferenza stampa, non nasconde i timori per una partita che non si annuncia facile per i suoi giocatori: “Andiamo a Napoli con la consapevolezza di una squadra che vuole crescere ancora. E’ logico che vogliamo fare punti in tutte le partite che disputiamo, ma al cospetto di una trasferta tanto insidiosa e difficile la cosa che mi preme maggiormente è la prestazione. E’ importante la personalità che riusciremo a mostrare contro una delle squadre più forti del nostro campionato. Il Napoli è una formazione ricca di qualità in ogni reparto e in serie A la qualità incide.”

La formazione che scenderà in campo è ancora in costruzione. Ventura vuole prendersi tutto il tempo per decidere al meglio gli undici titolari per arginare la potenza degli avversari. Intanto in panchina ci potrebbe essere un gradito ritorno: “La formazione? Deciderò solo nell’imminenza della partita; ho ancora diverse soluzione nei vari reparti e solo all’ultimo scioglierò i miei dubbi. Valuterò se portare Angelo in panchina, non credo che sia pronto per giocare. E’ un problema anche di condizione, proprio perchè l’ultima partita l’ha giocato il 7 ottobre.”

Infine alle domande dei giornalisti sull’eventuale assenza di Cavani che potrebbe penalizzare i partenopei, il tecnico del Torino ha risposto stizzito, ricordando in sala stampa che il Napoli non è l’unica formazione a pagare le assenze pesanti in questo periodo di campionato, denso di impegni: “E’ un tema che ha monopolizzato le attenzioni tutta la settimana: sommessamente io ricordo che il Torino da quasi un mese gioca senza Ogbonna, che per la nostra squadra è un giocatore determinante.”

Condividi
Nasce a Roma il 30 maggio 1979 mentre il Nottingham Forest di Brian Clough vinceva la sua prima Coppa Campioni. Radiocronista sui campi dell’Eccellenza laziale, adora il calcio minore ed il futsal. Email: emodugno@mondosportivo.it