L’ex Fiorentina Savio Nsereko ne combina un’altra delle sue

Savio Nsereko, ex astro nascente del calcio teutonico, ha fatto parlare di sé più per i suoi comportamenti strani fuori dal rettangolo verde che per le sue qualità tecniche in campo. In principio sparì durante il periodo di prestito al Monaco 1860 quando venne ritrovato nel giro di ventiquattro ore presso la casa della sorella in seguito alla denuncia del club bavarese. Successivamente, quando vestiva la maglia della Juve Stabia si rese irreperibile per tre settimane fuggendo a Londra. Tornato a Castellammare, fornisce un certificato medico che giustifica la sua sparizione.

E adesso? Secondo il Bangkok Post, il calciatore, ancora di proprietà della Fiorentina, è stato arrestato per aver finto il proprio rapimento in Thailandia e aver richiesto un riscatto di circa 25 mila euro alla sua famiglia. L’ex Brescia, attualmente in prestito all’Unterhaching, è stato subito rimpatriato in Germania dove verrà processato.

Condividi
Classe ’91, studia Scienze della Comunicazione a Roma Tor Vergata. Calciofilo DOC e inviato per CalcioMercato.com, ha scritto anche per il sito ufficiale del Frosinone Calcio. Email: spantano@mondosportivo.it