Siena, Cosmi: “Contro il Palermo ogni pallone sarà quello della morte”

Si è da poco conclusa la conferenza stampa di Serse Cosmi. Domani, nell’anticipo delle 18, il suo Siena se la vedrà in casa con il Palermo di Gianpiero Gasperini. L’allenatore bianconero dimostra di rispettare molto il collega: “Gasperini ha cambiato il Palermo. Adesso i rosanero giocano di più la palla e possiedono una precisa identità tattica. Sotto certi aspetti siamo molto simili, perciò credo che la sfida di domani sia di facile lettura. Ci saranno diversi duelli individuali e ogni pallone sarà quello della morte. Chi affronterà il tutto con maggior cattiveria si porterà a casa la partita”.

Chiusura dedicata alla sua fugace esperienza in Sicilia: “L’ho già detto e lo ripeto, senza troppi giri di parole: a Palermo non sono stato rispettato abbastanza. Sono cose che succedono nella vita e specialmente nel calcio, ma io non dimentico”.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.