Pescara, Stroppa: “C’è bisogno di personalità”

E’un Giovanni Stroppa visibilmente contrariato quello che si presenta ai microfoni dopo la sconfitta con l’Udinese. Il suo Pescara, infatti, pur giocando per oltre un’ora con l’uomo in più non ha saputo infastidire i friulani.

Qual’è il problema? Il tecnico adriatico analizza così la partita: “L’Udinese è una squadra molto granitica, che sul suo campo ha messo in difficoltà anche le grandi. A noi ci è mancata la personalità, quando siamo rimasti con l’uomo in più non c’è stata la forza di alzare il ritmo. Stessi punti del Milan? Non me lo aspettavo”.

Condividi
Scrive per "Il Quotidiano della Calabria" e "Il Crotonese". Classe '92 ma già con una discreta esperienza alle spalle: ha collaborato con diversi siti internet e anche con la romana Radio Ies. Tra i superstiti del primo MP.