Lega Pro seconda divisione girone B: presentazione settima giornata

Come Charles Bronson nel film “La grande fuga” è l’Aprilia di questa stagione, imbattuta, 5 vittorie e 1 pareggio, miglior attacco, miglior difesa e con un capocannoniere come Nicola Ferrari in squadra. Il team dell’allenatore Vivarini è il favorito per salire in prima divisione e in questa settima giornata affronterà l’ultima della classe, ovvero il Fondi. L’Hinterreggio, dopo la brutta sconfitta casalinga rimediata contro L’Aquila, giocherà in trasferta nel piccolissimo campo dell’Arzanese, squadra che in casa dice spesso la sua. L’Aversa invece affronterà il Vigor Lamezia, la squadra calabrese non ha la stessa lucidità dello scorso anno infatti ha segnato una sola rete in 6 partite. Una bella partita sarà quella tra Poggibonsi e Chieti, quest’ultimi sono gli outsider dell’Aprilia e in casa vanno proprio forte, trascinati  da un grande De Sousa (5 reti), se miglioreranno l’andatura fuori casa, potranno intralciare il cammino retto e indisturbato che sta tenendo la squadra di Vivarini. L’Aquila dopo la grande vittoria in trasferta contro l’Hinterreggio proverà a ripetersi contro il Foligno. Partita da tenere sotto osservazione è Teramo-Pontedera, la squadra casalinga è in serie positiva (ultime 3 partite vinte) mentre i cinici avversari sono secondi in classifica e sono molto difficili da scardinare. La divertente e spettacolare Martina Franca proverà ad imporsi davanti ai propri sostenitori contro un onesto Melfi. La Salernitana proverà a vincere in casa grazie alle reti del suo grande bomber Ginestra (5 reti all’attivo) contro il temibile Borgo a Buggiano. Infine il Gavorrano ospiterà un  demotivato, proveniente da diverse sconfitte.

Condividi
Ponzese, ma trapiantato sulla terraferma per motivi di studio. Amante di qualsiasi campionato italiano, soprattutto di quello della Lega Pro e di tutto quello che si può abbinare alla parola "Fanta".