Lega Pro Prima Divisione, San Marino-Sudtirol 2-1

Foto concessa da Ufficio Stampa Sudtirol

L’FC Südtirol conferma, per il momento, la propria idiosincrasia agli incontri in trasferta, dove i biancorossi non vincono da quasi sette mesi, rimediando a San Marino una sconfitta per 2-1, con un gol subìto per tempo, il secondo in più che sospetto fuorigioco. Di Maritato la rete biancorossa, ma solo al 92’, quando cioè i buoi erano già scappati dalla stalla.

Nella sesta giornata del campionato di Prima Divisione Lega Pro un FC Südtirol galvanizzato dalla vittoria casalinga contro il Carpi, ottenuta in rimonta grazie ad una splendida doppietta di Mame Baba Thiam, capocannoniere della squadra con 3 reti in 4 partite, è di scena allo “Stadio Olimpico” di Serravalle, ospite del neopromosso San Marino, in crisi di risultati come testimoniano le quattro sconfitte subite in cinque partite e reduce in settimana dal cambio di allenatore, con un “decano” della panchina come Leonardo Acori che è subentrato all’esonerato Mario Petrone. L’FC Südtirol, che ha già osservato il turno di riposo imposto a rotazione dal calendario e dal girone a 17 squadre, ha invece sin qui incamerato 7 punti in quattro gare, grazie alle vittorie casalinghe contro il Pavia (2:1) ed il già citato Carpi (2:1) e al pareggio esterno, nella giornata inaugurale di campionato, a Bergamo contro l’Albinoleffe (1:1). La sin qui unica sconfitta è stata rimediata da capitan Kiem e compagni a Lumezzane (1:0).

Se in casa l’FC Südtirol è imbattuto da più di otto mesi, in trasferta – invece – non vince da quasi otto mesi. L’ultimo successo, infatti, risale al campionato scorso, e più precisamente al 18 marzo, quando i biancorossi si imposero per 3-2 ad Agliana contro il Prato, con doppietta decisiva negli ultimissimi minuti di Manuel Fischnaller, ora alla Reggina. A San Marino cielo sereno con temperatura oltre i 20°, si gioca davanti a 200 spettatori. Inizio di gara piuttosto fiacco, il primo brivido arriva da un calcio da fermo al 14’ con Casolla che calcia a fil di palo, quindi si anima il match, al 19’ una punizione di Furlan trova il colpo di testa di Kiem che non inquadra la porta e due minuti dopo un tiro di Campo sveglia i riflessi di Vivan, pronto a deviare in angolo.

Alla mezzora il San Marino passa in vantaggio: cross in area da parte di Mannini per Casolla, il rasoterra finisce all’angolino alla destra di Marcone. Due minuti dopo ancora pericoloso il San Marino con Coda che prova a girare a rete un cross di Poletti, stavolta Marcone non si fa sorprendere. Al 38’ Südtirol vicino al pareggio con Campo ma Vivan si supera e respinge il tiro. Al 42’ lavoro per Marcone che nel giro di due minuti deve respingere due colpi di testa di Coda su corner calciati da Poletti. I biancorossi si fanno vedere in chiusura di tempo con Thiam che arrivato al limite fa partire un tiro a giro fuori di un soffio.

Nella ripresa solo una pallida reazione del Südtirol all’11’: l’angolo di Campo pesca fuori area Martin, il tiro è troppo centrale per impensierire Vivan. I biancorossi si scoprono al contropiede avversario un minuto dopo, con Pacciardi che arriva a tu per tu con Marcone e lo supera, ma c’è il salvataggio in extremis da parte di Kiem. Al 15’ arriva il raddoppio dei padroni di casa con una caparbia penetrazione di Mella che arriva davanti a Marcone e non perdona, insaccando la rete del 2-0. Al 19’ in evidenza Coda, sul cross di Crivello vince il duello aereo con Cappelletti e mette di poco a lato. Il Südtirol si affida a Candido al minuto 29, ma il tiro dal limite risulta fiacco e centrale. Al 37’ cross in area di Martin, Thiam prova un colpo di tacco che non va però a buon fine. Il gol della bandiera arriva all’ultimo minuto: cross di Martin e colpo di testa di Maritato che beffa Vivan, ma subito dopo c’è il triplice fischio e per il Südtirol non c’è più tempo per recuperare.

SAN MARINO – FC SÜDTIROL 2-1 (1-0)
San Marino (4-4-2): Vivan; Farina (9’ Mannini e dal 46’ Mella), Ferrero, Galuppo, Crivello; Doumbia, Lunardini, Pacciardi, Poletti (85’ Del Sole); Coda, Defendi. A disposizione: Migani, Capellini, Chiaretti. Allenatore: Leonardo Acori
FC Südtirol (4-3-3): Marcone; Iacoponi, Cappelletti, Kiem, Martin; Furlan, Uliano, Branca (55’ Candido); Campo (62’ Maritato), Thiam, Pasi (75’ Fink). A disposizione: Tenderini, Rubin, Bassoli, Bontà. Allenatore: Stefano Vecchi
Arbitro: Alessio Petroni di Roma 1
Reti: 30’ Casolla (1-0), 60’ Mella (2-0), 91’ Maritato (FCS)
Note: ammoniti Iacoponi (FCS), Lunardini (SM), Poletti (SM), Ferrero (SM), Pasi (FCS), Mella (SM), Galuppo (SM).

Ufficio Stampa Sudtirol

Condividi
Formato da una redazione dinamica e giovane, MondoPallone.it parla di calcio e respira sport. Sempre sul pezzo, continuamente all'opera per fornire un'informazione pulita, diretta, sincera. Email: redazione@mondosportivo.it