L’Udinese “regala” Di Natale al Genoa: al Friuli è 0-0

Senza Domizzi, Basta e Di Natale, l’Udinese non va oltre lo 0-0 contro il Genoa. Partita noiosa tra due squadre che allungano le loro strisce di risultati utili consecutivi: 3 per i liguri, 4 per i friulani. Solita partita di difesa e rimessa per gli ospiti, che non trovano la zampata di Borriello questa volta. Tanta voglia, ma poca lucidità per i ragazzi di Guidolin, a cui Di Natale avrebbe fatto comodo.

IL GIOCO LATITA- Con Di Natale fuori per motivi disciplinari, Guidolin si affida a Fabbrini in coppia con l’ormai inamovibile Ranègie. La partenza dei friulani è incoraggiante, con Danilo che già sul primo calcio d’angolo colpisce la traversa con una zuccata di testa. Il Genoa soffoca le fonti di gioco dell’Udinese e attende la ripartenza giusta per il trio offensivo Bertolacci-Immobile-Borriello, senza creare però alcun grattacapo a Benatia e soci. La prima frazione scorre in maniera spezzettata a causa dei tanti falli, e fornisce le uniche emozioni a cavallo della mezz’ora, quando sale in cattedra Lazzari. L’ex viola prima si libera in area e serve Faraoni, il cui tiro viene provvidenzialmente deviato da Canini. Poi il numero 21 pesca con una magia Pasquale, ma il tiro-cross del terzino viene allontanato da Frey di pugno. Poi niente più prima dell’intervallo.

LA NOIA VINCE- L’intervallo non serve a dare un pò di carica alle due compagini, che continuano a non pungere: il Genoa troppo attendista, e l’Udinese troppo poco profonda, a causa dell’assenza di Di Natale. Problemi anche sull’out di destra per i bianconeri, dove Faraoni fa rimpiangere Basta (a riposo precauzionale). Proprio con l’uscita dell’ex Inter e lo spostamento di Pereyra sulla fascia, la partita migliora, seppur di poco, in vivacità, ma nè Fabbrini, nè Lazzari, nè Kucka impensieriscono i portieri avversari. Nel nulla totale, è il Genoa ad avere due buone occasioni da gol: 76′ Borriello calcia a lato con Immobile in posizione invitante e sette minuti dopo Anselmo impegna Brkic con un tiro reso pericoloso dalla deviazione di Danilo. Le squadre si accontentano del punto e la partita finisce 0-0: pareggio giusto al termine di 90′ sostanzialmente noiosi.

Udinese-Genoa (0-0)

Udinese (3-5-1-1): Brkic; Benatia, Danilo, Coda; Faraoni (74′ Allan), Pereyra, Pinzi, Lazzari, Pasquale; Fabbrini (67′ Barreto), Ranégie. A disp.: Padelli, Pawlowski, Angella, Heurtaux, Gabriel Silva, Armero, Allan, Badu, Willians, Maicosuel. All.: Guidolin.
Genoa (4-3-1-2): Frey; Sampirisi (46′ Ferronetti), Canini, Granqvist, Moretti; Kucka (68′ Anselmo), Seymour (14′ Tozser), Antonelli; Bertolacci; Immobile, Borriello. A disp.: Tzorvas, Stillo, Bovo, Merkel, Piscitella, Melazzi. All.: De Canio.
Arbitro: Romeo.
Marcatori:
Ammoniti: Pinzi (U), Kucka e Borriello (G)

Condividi
Nato a Roma nel 1986, laureato in Management delle Imprese Sportive. Nella vita un solo obiettivo: raccontare lo sport; il calcio in particolare. Attualmente collaboratore di bettingisland.it e tuttochampions.it. Email: sgiovampietro@mondosportivo.it