Super League, 10/a giornata: segna Gattuso, ma il Sion affonda

Il turno infrasettimanale della Super League, decima giornata del massimo campionato di calcio elvetico, ha confermato che il San Gallo è, almeno al momento, la maggior candidata al titolo di campione di Svizzera; i biancoverdi del tecnico lussemburghese Saibene, ancora imbattuti, sbancano anche il campo dello Zurigo, superato dalle reti del solito Scarione e dello sloveno Cavusevic.

Alle spalle della capolista non perde colpi il Grasshoppers: le cavallette battono 2-0 in casa il Lucerna e si portano ad un solo punto dal San Gallo.

Intanto arriva la prima rete con la maglia del Sion di Gennaro Gattuso, ma la segnatura dell’ex Ringhio rossonero non serve alla sua squadra per evitare una brutta sconfitta. Al “St.Jakob Park” il Basilea stravince 4-1, avvicinandosi al terzo posto, occupato proprio dai biancorossi avversari di turno.

In coda è sempre più critica la situazione del Servette: i ginevrini, ancora a secco di vittorie, perdono l’ottava partita stagionale, acutizzando una crisi che sembra non avere fine; granata ko per mano del Losanna, in rete con Malonga. All'”Arena Thun”, infine, i biancorossi padroni di casa battono uno Young Boys in crisi di risultati e agganciano a quota 13 punti proprio gli avversari di giornata.

Super League – Risultati e classifica dopo la 10/a giornata

Mercoledì
Zurigo-San Gallo: 0-2 (14′ Scarione, 55′ Cavusevic)
Basilea-Sion: 4-1 (42′ e 55′ Degen, 44′ Gattuso (S), 74′ Stocker, 79′ Sauro)
Servette-Losanna: 0-1 (25′ Malonga)

Giovedì
Grasshoppers-Lucerna: 2-0 (57′ Toko, 72′ Lang)
Thun-Young Boys: 2-1 (68′ Nuzzolo (Y), 72′ Ngamukol (T), 87′ Salamand (T))

Classifica Super League dopo la 10° giornata
Pos.SquadraPartitePunti|Pos.SquadraPartitePunti
1San Gallo1024|6Thun1013
2Grasshoppers1023|7Losanna1011
3Sion1019|8Zurigo109
4Basilea1017|9Lucerna106
5Young Boys1013|10Servette102
Condividi
Nato a Fondi (LT) il 18 gennaio 1984, è laureato in Teoria della Comunicazione. Scozzese di adozione, vive a Edimburgo, dalla quale non smette di coltivare le sue sue maggiori passioni: il calcio e la scrittura.