Lazio, Petkovic: “Siamo i più forti. A Napoli con cattiveria”

“Nessuno è più forte di noi”, parola di Vladimir Petkovic. Il tecnico della Lazio è certo della forza della sua squadra, e pretende che questa mentalità sia quella che possa spingere i suoi alla vittoria, a, San Paolo. “Dobbiamo andare con questa idea a Napoli – ha dichiarato l’allenatore dei biancocelesti – Dobbiamo essere presenti e anche un po’ presuntuosi e dimostrare il nostro valore sul campo. I giocatori sono arrabbiati e vogliono portare a casa il risultato”.

SUL NAPOLI – “E’ una squadra fortissima costruita per far bene, da anni mette pezzo dopo pezzo migliorando la squadra. Anche loro vengono da una partita non così felice e devono riscattarsi – ha avvertito – Nel prosieguo del campionato saranno importanti i punti e la forza morale, ma tutte e due lotteremo per la parte alta della classifica. Mazzarri? Un ottimo allenatore che ha portato anche nuove idee nel calcio”.

NO KLOSE DIPENDENTI – “Dobbiamo tenere bene per 90 minuti, cosa che non abbiamo fatto nell’ultima partita – ha sottolineato Petkovic – Siamo Klose dipendenti? La statistica non dice questo: abbiamo segnato con diversi giocatori. Sicuramente lui è più concreto nello sfruttare le occasioni, ma è naturale. Gli altri attaccanti imparino da lui”.

Condividi
Appassionato di sport – calcio, NFL e tennis su tutti. Direttore di MondoPallone.it, giornalista e telecronista di Sportitalia. Ottimista e molto (troppo) frenetico. Email: amilone@mondosportivo.it